ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

RTL Lounge e Radio Romeo & Juliet: nuove sinergie?

22 gennaio 2018
1276 Visualizzazioni

Alla fine dello scorso giugno, la storica realtà veronese Radio Adige ha chiuso i battenti in FM, cedendo la propria rete al gruppo di RTL 102.5 per collegarne Radiofreccia.

Per l’emittente scaligera non si è trattato tuttavia di uno stop alla programmazione, che continua in streaming grazie anche all’interessamento di un nuovo gruppo editoriale, di cui ci eravamo occupati qualche settimana fa.

Radio Adige, tuttavia, dispone di una seconda rete sul web che propone musica chill-out: si tratta di Radio Romeo and Juliet, disponibile on-line all’indirizzo www.radioromeoandjuliet.com

Negli ultimi giorni, la programmazione di quest’ultima è la stessa di RTL Lounge. Le due radio diffondono il medesimo flusso streaming privo di jingle e la novità arriva in parallelo alla notizia, diffusa da EuroDAB Italia, che dal mese di Febbraio, RTL Lounge e RTL Groove non faranno più parte dell’omonimo mux, sostituite dall’attivazione di nuovi canali radio.

Nuovi progetti in arrivo?

Potrebbero interessarti

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete
News
277 visualizzazioni
News
277 visualizzazioni

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete

Nicola Franceschini - 19 ottobre 2018

Confindustria Radio Televisioni interviene sulla tutela dei diritti in rete. Oggi, il presidente Franco Siddi ha partecipato al Convegno "Uso…

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo
News
1089 visualizzazioni
News
1089 visualizzazioni

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Aeranti-Corallo, l'associazione di categoria che rappresenta la maggiorparte delle radio e tv locali, interviene sull'assegnazione delle frequenze per il DAB+.…

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor
News
1410 visualizzazioni
News
1410 visualizzazioni

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Fa quasi "tenerezza" pensare a quanto accadeva oggi, 64 anni fa. Era il 18 ottobre 1954, quando la Texas Intruments…