ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP
ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Radio e “millennial”: nel riminese, si va in onda direttamente da scuola

5 Novembre 2017
841 Visualizzazioni 1 Commenti

La radio è ancora uno dei mezzi di comunicazione più amati dai giovani, anche ai tempi del web e dei social? Secondo gli studenti dell’istituto ISISS Gobetti – De Gasperi di Morciano, nel riminese, a quanto pare sì.

Archiviato, o messo in secondo piano, il classico giornalino della scuola (che comunque continua ad esistere), dallo scorso anno due docenti di lettere ed informatica hanno deciso di inserire, come elemento didattico dell’istituto, una vera e propria radio. Le trasmissioni avvengono solo sul web e non in FM, ma questo non sembra turbare minimamente i protagonisti dell’emittente – il cui nome è Radio Gump – più abituati alla rete che alle onde via etere.

I “millennial” hanno dunque voglia di comunicare, anche se spesso non hanno possibilità di farlo, e attraverso Radio Gump si sono resi protagonisti di una serie di programmi che spaziano dall’attualità alla moda, a qualsiasi altro argomento che possa interessare un pubblico di adolescenti e post-adolescenti, compreso il loro futuro, tra dubbi e speranze.

La musica è copyleft con licenze Creative Commons e l’obiettivo è di promuovere loro stessi, la loro musica, tutto ciò che altrove non troverebbe spazio.

La diretta avviene ogni lunedì dalle 15 alle 17 sul sito wrm.96.lt, con la possibilità di scaricare il relativo podcast nel resto della settimana.

In una intervista rilasciata al sito www.chiamamicitta.it, gli studenti-speaker raccontano che fare radio è un’attività impegnativa, ma che appassiona, tanto da accettare qualche sacrificio, quale studiare di sera o in altri momenti della settimana. Alcuni di loro si sono specializzati nella parte tecnica, altri invece curano i contenuti.

Dire la propria opinione ed esprimersi liberamente sono le basi di questa radio che, per chi ne è coinvolto, rappresenta un modo per imparare a lavorare in gruppo e superare timidezza e insicurezze.

Infine una curiosità: Radio Gump si ispira proprio a Forrest Gump, film che veniva girato quando gli studenti di oggi ancora non erano nati, ma che hanno visto a scuola, ispirandosi alle imprese impossibili raggiunte dal noto personaggio interpretato da Tom Hanks.

Potrebbero interessarti

Deejay.it si rinnova, pensando ai social network
News
335 visualizzazioni
News
335 visualizzazioni

Deejay.it si rinnova, pensando ai social network

Nicola Franceschini - 17 Giugno 2019

Radio Deejay rinnova il proprio sito deejay.it e lo fa pensando ai social network ed agli smartphone, da cui avviene…

BBC: che cosa differenza i podcast dalla radio
News
404 visualizzazioni
News
404 visualizzazioni

BBC: che cosa differenza i podcast dalla radio

Nicola Franceschini - 17 Giugno 2019

"Un podcast non è un programma radiofonico, anche se un programma radiofonico viene ascoltato come un podcast". Comincia così la…

Assodeejay: “Fare il dj è una professione, non un hobby”
News
416 visualizzazioni
News
416 visualizzazioni

Assodeejay: “Fare il dj è una professione, non un hobby”

Nicola Franceschini - 16 Giugno 2019

In radio, come in discoteca, la figura del disc-jockey è stata spesso percepita più come un hobby che come una…

Un commento

  1. Pingback: Nuove frequenze per m2o: collegata la città di Venezia