ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Linus e Marino Sinibaldi a Bologna: “Come evolve la radio?”

11 novembre 2017
679 Visualizzazioni 1 Commenti

Linus (direttore artistico di Radio Deejay) e Marino Sinibaldi (direttore di Radio3) a confronto per parlare del linguaggio dei media. Accadrà lunedì 13 novembre, in serata, presso l’Oratorio di San Filippo Neri in Via Manzoni 5 a Bologna.

Entrambe figure di spicco della radiofonia italiana, dialogheranno col pubblico in un incontro che fa parte di un ciclo che vede coinvolti operatori dell’informazione, ideato dalla società Mismaonda in collaborazione con la Fondazione dell’Ordine dei giornalisti dell’Emilia Romagna. Alle serate parteciperanno in qualità di intervistatori anche i giovani iscritti al Master in Giornalismo dell’Università di Bologna.

Il progetto “Il linguaggio dei media” ha già parlato di televisione, in un incontro tenutosi lo scorso 24 ottobre e che ha avuto come protagonisti Carlo Freccero e la manager di Discovery Laura Carafoli. Si tratterà nelle prossime settimane anche di web con Luca Vecchi del collettivo “The Pills” e gli autori di “The Jackal” Serena Tateo e Tommaso Triolo, ma l’attenzione è concentrata ora sulla radio, il medium più “antico”, ma nello stesso tempo più plasmabile e adattabile a tutte le piattaforme.

L’incontro, pianificato da tempo, arriva per puro caso a distanza di pochi giorni dall’uscita della prima indagine di ascolto di TER – Tavolo Editori Radio, che ha riportato questo mezzo di comunicazione sulle pagine di diverse testate. Con risultati peraltro mediamente soddisfacenti per Radio Deejay, ma poco gratificanti per Radio Rai.

L’intento della serata bolognese, come si evince da una pagina che promuove l’evento, è quello di analizzare l’evoluzione della radio nel tempo, quali nuovi spazi ha conquistato, quali altre vocazioni ha inseguito.

Nello specifico, Linus esporrà “Il miracolo di Radio Deejay”, mentre Sinibaldi “La cultura in onda”.

A moderare l’incontro Claudio Cumani, esperto di comunicazione interculturale.

La serata prevede un centinaio di posti disponibili e fa parte dei corsi di aggiornamento per giornalisti, con registrazione tramite piattaforma Sigef.

Potrebbero interessarti

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete
News
277 visualizzazioni
News
277 visualizzazioni

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete

Nicola Franceschini - 19 ottobre 2018

Confindustria Radio Televisioni interviene sulla tutela dei diritti in rete. Oggi, il presidente Franco Siddi ha partecipato al Convegno "Uso…

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo
News
1091 visualizzazioni
News
1091 visualizzazioni

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Aeranti-Corallo, l'associazione di categoria che rappresenta la maggiorparte delle radio e tv locali, interviene sull'assegnazione delle frequenze per il DAB+.…

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor
News
1411 visualizzazioni
News
1411 visualizzazioni

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Fa quasi "tenerezza" pensare a quanto accadeva oggi, 64 anni fa. Era il 18 ottobre 1954, quando la Texas Intruments…

Un commento

  1. Pingback: L'"Ambrogino d'oro" a Linus: il riconoscimento sarà consegnato il 7 dicembre