Informazione: gli italiani credono alla radio e dubitano dei social network

Otto italiani su dieci sono utenti di internet, sette su dieci posseggono una smartphone.

Se da un lato la digitalizzazione proceda a passi da gigante, dall’altra gli italiani diffidano sempre di più dell’attendibilità dei “new media” e soprattutto dei social network. E a vincere in credibilità – ancora oggi – è la radio.

Il dato emerge dal “15° Rapporto sulla Comunicazione” che il Censis presenterà giovedì 11 ottobre in Senato e che il profilo Facebook di “Deejay Chiama Italia” ha anticipato con alcuni importanti dati.

Nel dettaglio, è il 69,7% degli italiani a ritenere credibili le informazioni diffise dalla radio, dato poco distante da quella della televisione (69,1%) e con qualche punto di scarto sulla stampa (64,3%).

Soltanto il 33,6% considera affidabili le notizie che circolano sui social network.

(Si ringrazia per la collaborazione Fabrizio Tripaldi)