Anche una radio locale italiana – oltre alla Rai – a Tel Aviv per l’Eurovision

13 Maggio 2019
1799 Visualizzazioni

Ha preso il via la settimana dell’Eurovision Song, il contest musicale che ospita 41 artisti o gruppi da 41 Paesi diversi e che quest’anno ha sede a Tel Aviv in Israele.

A rappresentare l’Italia, come ormai ampiamente noto, è Mahmood con “Soldi” che, dopo la vittoria a Sanremo, tenterà di catturare le attenzioni anche di quella parte del mondo rappresentata da questa kermesse.

La Rai darà ampia visibilità all’evento, con le dirette delle semi-finali su Rai4 e la finalissima su Rai1, e con il parallelo spazio radiofonico su Radio2, oltre alle piattaforme digitali sempre più attive e presenti (di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, cliccando QUI).

A Tel Aviv, tuttavia, sta seguendo l’Eurovision anche una emittente locale italiana: si tratta della catanese Radio Flash, animata da Enzo Sangrigoli (nella foto con Mahmood), già da qualche giorno arrivato in Israele.

Quotidianamente, alle 10 alle 13 (ora italiana), la radio con sede ad Adrano (Ct) racconta il “dietro le quinte” con interviste ai protagonisti ed un resoconto di come Tel Aviv stia vivendo l’evento.

Un appuntamento in cui, come sottolineano vari organi di stampa, non esiste zona della città dove non campeggi il cartellone ufficiale del festival con l’insegna ‘Osa sognare’, a fronte di un forte schieramento di forze dell’ordine, per garantire il massimo della sicurezza.

L’attesa è per sabato 18 maggio quando, oltre al verdetto, arriverà Madonna come ospite d’onore dell’edizione 2019 dell’Eurovision Song Contest.

Potrebbero interessarti

Radio Italia Anni 60 (Bologna) acquista la panchina di Lucio Dalla
News
50 visualizzazioni
News
50 visualizzazioni

Radio Italia Anni 60 (Bologna) acquista la panchina di Lucio Dalla

Nicola Franceschini - 16 Febbraio 2020

La panchina di Lucio Dalla torna a Bologna. Realizzata nel 2015 per l'Expo di Milano e successivamente esposta nel capoluogo…

Radiocronache: lo smartphone è la nuova “radiolina” per ascoltare le partite di calcio?
News
33 visualizzazioni
News
33 visualizzazioni

Radiocronache: lo smartphone è la nuova “radiolina” per ascoltare le partite di calcio?

Nicola Franceschini - 16 Febbraio 2020

Negli anni '70/'80 era piuttosto usuale trovare persone, nelle passeggiate della domenica pomeriggio, con radiolina all'orecchio per ascoltare "Tutto il…

I 44 anni di Radio 105: l’emittente nasceva il 16 febbraio 1976
News
172 visualizzazioni
News
172 visualizzazioni

I 44 anni di Radio 105: l’emittente nasceva il 16 febbraio 1976

Nicola Franceschini - 16 Febbraio 2020

Festeggia 44 anni di attività Radio 105. L'emittente nasceva il 16 febbraio 1976 per volere di Alberto ed Edoardo Hazan.…