Radio Toscana: una Vigilia tra regali, tradizione e solidarietà

Una vigilia speciale attende gli ascoltatori di Radio Toscana.

Dopo la Santa Messa celebrata da Papa Francesco alle 19.30 in diretta dalla Basilica di San Pietro, prende il via una serata dedicata a giochi e ricchi premi.

Dalle 21.00, Alessandro Masti e Jonathan Mensi sono pronti per regalare vacanze, buoni benzina, ingressi ad iniziative di vario genere, ceste natalizie ed altro ancora.

Il tutto, partecipando ai giochi a ci si può prenotare al 335 606 37 37.

Momento speciale della serata – con la collaborazione di Farmacie Comunali Firenze – sarà la consegna dei kit di integratori, alimenti per bambini e prodotti per l’igiene al Centro Missionario Medicinali.

Tramite il Centro tutti i prodotti saranno donati a persone e famiglie in difficoltà del territorio toscano.

Infine, il tradizionale concerto di Natale insieme alle più belle voci italiane e internazionali del soul, rock e pop, che interpretano i grandi classici natalizi, a partire dalle 23.00.

Radio Toscana si ascolta in FM e DAB+, oltre che su app e web.

Su Radio Toscana si gioca per far vincere chi ne ha bisogno

Importante iniziativa solidale di Radio Toscana, in questi giorni, in occasione del Natale. I dettagli nel comunicato.

Su Radio Toscana a Natale si gioca per chi ha bisogno.

I prodotti donati da Farmacie Comunali Firenze andranno al Centro Missionario Medicinali.

Dal 12 dicembre, giocando con Radio Toscana si aiuta chi è più in difficoltà.

Gli ascoltatori saranno invitati a partecipare quotidianamente – in tre momenti diversi della giornata – ad un gioco “speciale” legato alle parole del vernacolo toscano, non per vincere per sé, ma per gli altri.

Ad ogni gioco sarà infatti abbinato un kit di integratori, alimenti per bambini e prodotti per l’igiene donati da Farmacie Comunali Firenze che l’ascoltatore ‘vincerà’ per regalarlo.

Tutti i kit saranno poi consegnati al Centro Missionario Medicinali a cui fanno riferimento molte realtà e associazioni che a Firenze – e in Toscana – si occupano delle persone più fragili, adulti e bambini, come la Caritas, i Centri Aiuto alla Vita, le parrocchie, le case famiglia, i missionari ed altri.

Il Centro Missionario Medicinali dal 1977 raccoglie quotidianamente medicinali inutilizzati – ma non scaduti – e prodotti utili per la salute, per donarli a persone che non potrebbero ottenerli in altro modo. Con i suoi volontari, il Centro opera nel territorio toscano e in diverse regioni italiane, fino ad arrivare ai paesi nel sud del mondo.

Il 24 dicembre, nella consueta serata speciale di Natale di Radio Toscana, ci sarà la consegna simbolica dei kit vinti tramite i giochi al Centro Missionario Medicinali.

Quest’anno la sorpresa è ancora più speciale perché il premio è solidale.

Radio Toscana si ascolta in FM, tramite App e in streaming su radiotoscana.it.

“Solo Toscana, solo Hit”: al via la nuova Radio Toscana

È in onda da qualche giorno il nuovo format di Radio Toscana.

“Solo Toscana, Solo Hit” questo il claim che riassume il nuovo percorso intrapreso dall’emittente che si ascolta in tutta la Toscana, con sede a Firenze e una serie di studi operativi su tutto il territorio regionale come ad esempio Pisa, da dove trasmette alle 12.00 la nuova arrivata in famiglia Alessandra Riccetti, o da Prato da dove va in onda alle 16.00 Emiliano Geri.

I dettagli sono resi noti da un comunicato.

Radio Toscana è innanzitutto un punto di riferimento per l’informazione.

Ogni ora notiziari locali, aggiornamenti sul traffico e tanti appuntamenti con la redazione per raccontare con orgoglio le eccellenze toscane: dai personaggi alle storie, alle aziende, le iniziative, i luoghi, il volontariato; tante poi le collaborazioni con esperti di ogni settore, professionisti, associazioni di categoria, istituzioni per trasmettere tante informazioni utili ai cittadini.

Radio Toscana è quindi una sicurezza per chi vuole essere sempre aggiornato su cosa succede nella regione, minuto per minuto.

Anche lo sport è protagonista con uno spazio giornaliero dedicato al calcio, alle squadre toscane di serie A e naturalmente al mondo della Fiorentina. Tutto questo nella trasmissione Artemio: ogni giorno dalle 14.00 alle 16.00 grandi ospiti e la novità dei “momenti Var” per rivivere i goal più belli di sempre e i protagonisti della Fiorentina di tutti i tempi.

La mattina l’insostituibile Masti Sciò con Alessandro Masti a rallegrare la giornata con la sua verve, simpatia e umanità davanti al microfono.

E poi la colonna sonora. È stato fatto un imponente lavoro di ricerca per garantire alla radio la miglior musica e i migliori suoni per il proprio target.

A proposito di musica non si può non citare la prestigiosa collaborazione con l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino che ha suonato i nuovi jingles della radio, mixati poi in studio da Fosterkent di Salisburgo.

Radio Toscana si può ascoltare in tutta la Toscana in FM, Dab+, TV 730 e sulla App ufficiale per iOS e Android.

(Comunicato stampa)

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Si allarga la famiglia di Radio Toscana: arriva Alessandra Riccetti

“Le sorprese su Radio Toscana non finiscono mai”: lo riporta l’emittente con sede a Firenze.

Da lunedì 7 marzo, il palinsesto si arricchisce di nuove presenze da Pisa alla Maremma.

Dalle 12.00 alle 14.00 arriva Alessandra Riccetti, pisana doc, che torna protagonista nella propria regione d’origine, dopo aver trascorso tanti anni in diverse importanti emittenti locali ed interregionali.

Alessandra accompagnerà gli ascoltatori in uno speciale viaggio tra le meraviglie della Toscana e la musica più bella.

Tra gli appuntamenti fissi, peraltro, alle 12.15 ci saranno i Mollica’s: Silvia e Mattia dal loro furgoncino di street food, dal curvone di Follonica (Gr) racconteranno – con il loro stile inconfondibile – ricette e curiosità della cucina toscana, “quella tipica che più tipica non si può”.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

L’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino realizza il nuovo jingle di Radio Toscana

Radio Toscana rinnova il proprio jingle, creando una sinergia con l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.

Tutti i dettagli nel seguente comunicato stampa.

Una sintonia perfetta ha dato origine al nuovo jingle di Radio Toscana suonato dall’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Per realizzare qualcosa di eccezionale la radio ha puntato al massimo coinvolgendo una delle più prestigiose orchestre del mondo.

Si tratta di un evento unico: una grande orchestra sinfonica che esegue il jingle di una radio, il motivo musicale che la identifica.

Da oggi quindi Radio Toscana rinnova il suo ‘biglietto da visita in musica’ con il jingle del Maggio che unisce sonorità classiche con il ritmo della musica moderna. Nella programmazione della radio il jingle scandisce i momenti informativi all’inizio di ogni ora.

“Per noi è un grande onore ed è un regalo che insieme e grazie al Maggio Musicale Fiorentino facciamo ai nostri ascoltatori, a tutti coloro che apprezzano la bella musica – dice il direttore di Radio Toscana, Sabina Ferioli. – È stata una vera emozione vedere e sentire i maestri del Maggio suonare il nostro nuovo jingle. Siamo grati alla dirigenza, al maestro, ai professionisti che ci hanno permesso di realizzare quello che pensavamo potesse essere solo un sogno, che invece da oggi è on air!”.

Il jingle registrato a Firenze è stato poi mixato nello studio Foster Kent Production di Salisburgo, la città della musica, la città di Mozart. Ulteriore conferma del progetto che sottolinea la perfetta sintonia fra due mondi apparentemente distanti quello della musica pop e della musica classica.

“È singolare, e ne siamo molto contenti, che per “rinnovare” e anche modernizzare un jingle noto e riconosciuto come quello di Radio Toscana e che da sempre la identifica, ci si sia rivolti alle note espresse da una grande orchestra sinfonica, quella del Maggio Musicale Fiorentino che è considerata espressione alta della classicità – il commento del Maggio Musicale Fiorentino – Partecipare a questo progetto è stato anche divertente, ma ci siamo applicati assieme al maestro Luca Logi col medesimo rigore esecutivo e interpretativo col quale si affronta una delle più abituali partiture sui nostri leggii dimostrando duttilità e modernità e volendo sottolineare, anche da parte nostra, assieme a Radio Toscana come due mondi solo apparentemente lontani possano dialogare invece in grande sintonia. Ci fa piacere che ogni notizia della Radio verrà scandita così dal Maggio e che le note suonate dalla nostra orchestra diventeranno abituali agli ascoltatori della Radio che hanno già dimostrato di essere parte del nostro pubblico”.

La messa in onda del jingle su Radio Toscana (FM/Digital Radio, TV 730, App) è stata anticipata da una campagna di comunicazione audio e video accessibile sul sito radiotoscana.it e condivisa sui canali social FB e IG della radio e del Maggio Musicale Fiorentino.

Un video disponibile sul sito e i social racconta come è nato il jingle, dalla registrazione al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino al mixaggio negli studi di Salisburgo.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]