Cattelan a Deejay

Venghino ‘siòri venghino, il parco a tema Catteland è aperto! Resta aperto solo per un’ora al giorno, ma è quanto basta per dare una svolta alla giornata. Dal Lunedì al venerdì 60 minuti di chiacchiere e divagazioni in libertà tra Alessandro Cattelan e gli ascoltatori di Radio Deejay”.

E’ questa la presentazione del nuovo programma dell’ex-conduttore di “105 all’una”. Il contenitore non andrà tuttavia in concorrenza con quello tuttora in onda sulla rete Finelco, ed ora appannaggio di Daniele Battaglia.

Alessandro Cattelan sarà “on air” dalle 12 alle 13, mentre Vic e il suo “The network” passa dalle 20 alle 21.

Daniele Battaglia, nuovo conduttore di “105 all’una”

Sarà Daniele Battaglia a sostituire Alessandro Cattelan nella conduzione di “105 all’una”.

Il noto speaker-cantante condurrà il programma da lunedì 3 dicembre, dopo l’addio del condurre di “X-Factor” che da gennaio 2013 entrerà a far parte dello staff di Radio Deejay.

“105 all’una” è in onda dal lunedì al venerdì dalle 13 alle 14, ed in replica da mezzanotte all’1.

In bocca a lupo Daniele!!! 

Alessandro Cattelan: da 105 a Deejay

Alessandro Cattelan lascia Radio 105. Ad annuncialo è stato lo stesso conduttore. Dopo 6 anni al timone di “105 all’una”, il noto speaker – attualmente in forza in tv a “X-Factor” – passerà a Radio Deejay.
Mentre in questi giorni si sta concludendo la propria collaborazione con il network di Piazzale Donegani, sembra che l’esordio sulla radio diretta da Linus avverrà nel prossimo gennaio 2013. Ad anticipare la notizia è stato il settimanale Panorama, con immediato rilancio sulla pagina Wikipedia del conduttore.

Cattelan ha esordito nel 2001 su Viva, per poi passare alla concorrente MTV nel 2004. Cinque anni dopo è arrivato il lancio al grande pubblico come ospite fisso di “Quelli che il calcio…” su Raidue con Simona Ventura. Dal 2011 è a Sky, dove ha raccolto l’eredità di Francesco Facchinetti nella conduzione del celebre talent-show.

Cuffie D’Oro 2012 gli ‘Oscar’ della radio

Giovedi sera Trieste si è trasformata nella capitale delle Radio italiane, in occasione della seconda edizione del premio ‘Cuffie d’Oro’.
Durante la kermesse, presentata da uno degli organizzatori Charlie Gnocchi, suddivisi in 4 categorie sono stati consegnato 22 premi, scelti da una giuria presieduta da Rosanna Mani, direttrice del settimanale ‘Tv Sorrisi e Canzoni’.

Ecco i nomi dei premiati:
CATEGORIA PERSONAGGI:
Lui-Premio Turismo Aereoporto Fvg a Linus, conduttore di ‘Deejay Chiama Italia’ su Radio Deejay;
Lei-Premio Gioadri Milano a Tamara Donà, conduttrice de ‘La Superclassifica di Tv Sorrisi e Canzoni’ su R101;
One Man One Voice-Premio Starhotels a Joe Violanti, conduttore di ‘Pronto chi sei’ su Radio Kiss Kiss;
One Man One Voice-Premio Starhotels anche a Gianluca Nicoletti, conduttore di ‘Melog’ su Radio 24;
One Woman One Voice-Premio Gioadri Milano a Nicoletta De Ponti, conduttrice di ‘Password’ su Rtl 102.5;
Radio&Visione-Premio Tv Sorrisi e Canzoni ad Alfonso Signorini, conduttore de ‘Alfonso Signorini Show’ su Radio Monte Carlo;
New Style-Premio Be Nice a Federico Russo, conduttore di ‘FM’ su Radio Deejay;
Direttore/Station Manager 2012-Premio Starhotels ad Angelo Baiguini, direttore di Rtl 102.5;
Non Solo Radio-Premio 42K a Fabio Caressa, conduttore di ‘Deejay Football Club’ su radio Deejay.

CATEGORIA PROGRAMMI:
Programma 2012-Premio Turismo AereoportoFvg a ‘Tutto Esaurito’ su Radio 105;
Morning Show-Premio Tv Sorrisi e Canzoni a ‘Il Ruggito del Coniglio’ su Radio2;
Battute&Risate-Premio Harry’s Grill a ‘La Carica di 101′ su Radio R101;
Musica&Magia-Premio Fondazione Lelio Luttazzi a ‘DeejayTime’ su Radio Deejay;
Sport&Calcio-Premio Barcolana a ‘Mai Visto alla Radio’ su Rtl 102.5;
Informazione&Discussione-Premio Il Piccolo a ‘La Zanzara’ su Radio 24.

CATEGORIA EMITTENTI:
Radio 2012-Premio Turismo Fvg ad Rtl 102.5;
Radio Musicale-Premio Tv Sorrisi e Canzoni a Virgin Radio;
Radio Informazione-Premio Il Piccolo a Radio 24;
Radio Sport&Calcio-Premio Maratona d’Europa a Radio1.

CATEGORIA CUFFIE D’ARGENTO LOCAL EDITION
Radio Senza Confini-Premio Aeroporto Fvg a Radio Capodistria;
Radio Fvg-Premio Autostar a Radio Punto Zero;
La Storia-Premio Il Piccolo a Radio Sound.

Ecco alcuni commenti rilasciati dai protagonisti della serata:

Joe Violanti, conduttore di ‘Pronto chi sei’ su Radio Kiss Kiss: “Sono molto felice di avere ricevuto questo premio, che dedico alla mia emittente Radio Kiss Kiss, al nostro editore Lucia Niespolo e alla mia compagna di viaggio Cristina Chiabotto con cui conduco ogni mattina ‘Pronto kiss sei?’”.

Tamara Donà, conduttrice de ‘La Superclassifica di Tv Sorrisi e Canzoni’ su R101: ”Lavoro in radio da dieci anni ed è il primo riconoscimento che ricevo, lo ritirerò con grande gioia, perché è un impegno che amo, un impegno condiviso con altre persone, con le quali collaboro ogni giorno nella preparazione delle trasmissioni e nel confronto su idee e progetti. Questo aspetto mi piace, insieme alla diretta, sempre emozionante anche dopo tanti anni”

Giuseppe Cruciani, conduttore de LaZanzara su Radio 24: ”Dopo la prima edizione, organizzata con spirito pioneristico, quest’anno Cuffie d’Oro Lelio Luttazzi si conferma un evento di successo, caratterizzato da grande interesse e partecipazione a livello nazionale. Segno che un premio per il settore ci voleva. Sono convinto che Trieste sia destinata a diventare la capitale della radio”.

Nicoletta De Ponti, conduttrice di ‘Password’ su Rtl 102.5: ”Sono strafelice per questo premio, in particolare per la motivazione che trovo azzeccata, mi ha davvero colpito e rispecchia esattamente il senso che per me ha la radio, quello che voglio rappresentare per chi mi ascolta. Sono molto soddisfatta anche per l’esistenza di un evento come Cuffie d’oro, in un momento felice per la radio a livello nazionale”

Angelo De Robertis, direttore di Radio 105: ”Ho conosciuto Trieste proprio in occasione di Cuffie d’Oro lo scorso anno – aggiunge – è una bella città, ideale per un evento come questo, in un’atmosfera cordiale e amichevole, che trasforma i Radio Awards in un momento di incontro e confronto tra chi lavora nel settore radiofonico”.

Rosario Vento

Fabio Volo: addio Deejay

Fabio Volo ha lasciato Radio Deejay. La notizia era nell’aria da mesi, da quando si parlò (tra voci vere e smentite), di un forte litigio tra il conduttore ed il direttore dell’emittente Linus. Lo stesso animatore di “Deejay chiama Italia” ne aveva parzialmente preannunciato un difficile ritorno. L’ufficialità è arrivata da un tweet, commentatissimo, in cui Fabio si è limitato a scrivere “Il Volo del mattino non andrà più in onda. Sono stati degli anni meravigliosi per me. Grazie a tutti”. Voci lo vedono diretto verso Radio Rai ed in particolare Radio 2. Di certo, il legame con l’Emittente di Stato continua, grazie alla ripresa in tv del suo “Volo in diretta” su Raitre. Il resto lo scopriremo nelle prossime settimane.