Gli Europei di Calcio su RTL 102.5, Radio Zeta e Radiofreccia

Prendono il via gli Europei di Calcio 2024. In prima linea per raccontarli, RTL 102.5, Radio Zeta e Radiofreccia.

RTL 102.5 trasmetterà in diretta la radiocronaca completa degli Europei di calcio 2024. Dalla partita inaugurale del 14 giugno fino alla finale del 14 luglio, gli ascoltatori potranno seguire tutta la manifestazione calcistica in diretta sulle emittenti del Gruppo RTL 102.5. Le partite della nazionale italiana e le sfide più importanti saranno trasmesse in radiocronaca integrale su RTL 102.5, mentre su Radio Zeta e Radiofreccia si potranno seguire le radiocronache di tutte le altre partite.

Con le incursioni in diretta de Gli Autogol e il commento da studio di Paolo Pacchioni, Fulvio Giuliani, Andrea Salvati, Nicolò Pompei e Tommaso Angelini, gli ascoltatori potranno vivere l’emozione del calcio europeo mentre le squadre si contendono l’accesso alle fasi successive della competizione.

RTL 102.5 seguirà gli Europei di calcio per l’intera giornata, con continui aggiornamenti a partire dal mattino. Nel programma “Non Stop News”, alle 8:10, la rubrica “Diario Azzurro” con il commento di Paolo Pacchioni racconterà le partite della sera precedente e fornirà anticipazioni sul programma della giornata. Inoltre, ci saranno aggiornamenti costanti nei notiziari e nei programmi.

Non solo, RTL 102.5 invita gli ascoltatori di tutte le nazioni europee a partecipare alla speciale iniziativa “Cercasi voci da stadio”, offrendo loro la possibilità di andare in onda in diretta dagli studi di Milano e Roma per commentare i match della propria nazionale. Sarà un’esperienza unica per gli ascoltatori di RTL 102.5 provenienti da tutte le parti d’Europa, che potranno condividere la propria passione per il calcio tifando in diretta, diventando così la voce radiofonica della propria nazionale.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

In attesa di Euro2024, Rai Radio Techetè fa rivivere gli Azzurri del 2021

Mancano pochi giorni alla partenza degli Europei di calcio 2024. In attesa dell’inizio, Rai Radio Techetè fa rivivere il percorso vincente del Azzurri del 2021.

Nelle settimane degli Europei di calcio 2024 che si disputano in Germania, Radio Techetè fa rivivere tutte le emozioni del vittorioso percorso degli Azzurri di Roberto Mancini agli Europei 2020-2021 svoltisi in Gran Bretagna.

Il ciclo, curato da Giacinto De Caro, comprende le sette partite che sancirono la conquista del titolo continentale per l’Italia. Si potranno seguire i racconti concitati dei radiocronisti sportivi del Giornale Radio Rai e dei commentatori tecnici che li hanno supportati.

Da lunedì 10 giugno 2024, alle 09.00 e alle 17.00, si potranno riascoltare su Radio Techetè le tre partite della fase a gironi Turchia-Italia, Italia-Svizzera, Italia-Galles, quella degli ottavi di finale Italia-Austria, l’incontro dei quarti di finale Belgio-Italia, la semifinale Italia-Spagna e la finalissima Italia-Inghilterra.

Nel dettaglio:
10/06/2024 Italia-Turchia primo tempo
11/06/2024 Italia-Turchia secondo tempo
12/06/2024 Italia-Galles primo tempo
13/06/2024 Italia-Galles secondo tempo

17/06/2024 Italia-Austria primo tempo
18/06/2024 Italia-Austria secondo tempo
19/06/2024 Italia-Austria tempi supplementari

24/06/2024 Belgio-Italia primo tempo
25/06/2024 Belgio-Italia secondo tempo
26/06/2024 Italia-Spagna primo tempo
27/06/2024 Italia-Spagna secondo tempo
28/06/2024 Italia-Spagna tempi supplementari

01/07/2024 Italia-Inghilterra primo tempo
02/07/2024 Italia-Inghilterra secondo tempo
03/07/2024 Italia-Inghilterra tempi supplementari e rigori

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Europei di calcio 2024 sulla Rai: le partite in radio e in tv

Mancano pochi giorni all’inizio degli Europei di calcio 2024. I dettagli nel comunicato.

Sarà un mese in apnea: dal 14 giugno, il giorno di Germania-Scozia, la gara inaugurale, fino al 14 luglio, la notte della finale. Trenta giorni esatti, nei quali la Rai accompagnerà i telespettatori “dentro” l’edizione 2024 del Campionato Europeo di calcio, che si svolgerà in Germania, dove gli Azzurri di Luciano Spalletti arrivano da campioni in carica, dopo il titolo conquistato nel 2021 nella indimenticabile notte di Wembley contro l’Inghilterra.

Non è un avverbio utilizzato a sproposito, dentro, perché quella proposta dalla Rai sarà davvero un’immersione totale nella manifestazione: alle 31 gare in diretta tv, su Rai1 e Rai2, e a tutte le 51 le partite in diretta radio, su Radio1 e Radio1 Sport, infatti, si aggiungeranno le rubriche dedicate, gli aggiornamenti costanti nel corso dei Tg e dei Gr, gli appuntamenti quotidiani con “Diretta Azzurra” su Rai Sport HD – live da Iserlohn, il quartier generale degli Azzurri in Germania – e un appuntamento speciale su RaiPlay per le partite dell’Italia.

Euro2024, poi, sarà totalmente accessibile: grazie a Rai Pubblica Utilità, infatti, Dribbling sarà sottotitolato nella versione in onda su Rai2, mentre in quella disponibile su RaiPlay sarà sottotitolato e tradotto nella Lingua Italiana dei Segni. Ogni partita sarà sottotitolata, mentre, per la prima volta nella storia della tv, le partite degli Azzurri saranno accompagnate, sul canale dell’audiodescrizione, dalla cronaca descrittiva dedicata ai telespettatori non vedenti e ipovedenti, a cura di un giornalista di Rai Sport. Un grande segnale di inclusione, nel pieno rispetto della mission di Servizio Pubblico.

Nel dettaglio, saranno 22 le gare trasmesse su Rai1 e 9 quelle su Rai2, con il racconto affidato a quattro coppie di telecronisti: Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro (che commenteranno le partite dell’Italia), Stefano Bizzotto e Lele Adani, Dario Di Gennaro e Andrea Stramaccioni e Luca De Capitani e Sebino Nela.

Ogni partita sarà preceduta e seguita da uno studio di presentazione e commento: per quello delle gare in programma alle 18.00 ci saranno Francesca Spaziani Testa con Katia Serra, Angelo Di Livio e l’ex arbitro Mauro Bergonzi alla moviola, per analizzare le decisioni arbitrali, mentre con Simona Rolandi e Marco Lollobrigida, per quelle in prima serata, ci saranno, oltre al confermato Bergonzi, Marco Tardelli e Bruno Giordano.

La programmazione giornaliera comincerà alle 13.30, su Rai2, con Dribbling, condotto da Paolo Paganini, con in studio Angelo Di Livio, Domenico Marocchino, Katia Serra e Laura Barth, e con Giulia Stronati che curerà lo spazio dedicato al calciomercato, che da sempre, nei mesi delle grandi manifestazioni calcistiche, si accende di interesse, a caccia di talenti e di occasioni.

La seconda serata di Rai1, invece, subito dopo le partite, sarà appannaggio di Notti Europee, con Paola Ferrari e Marco Mazzocchi: con loro Eraldo Pecci, Ubaldo Righetti, Toni Damascelli, Valeria Ciardiello e Fulvio Collovati, con Giusi Meloni che esplorerà il mondo social, tradizionalmente sempre molto ricettivo in occasione delle competizioni internazionali.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

La storia del Napoli Calcio, da aprile ogni martedì in “Note azzurrissime”

Novità per Rai Radio Live Napoli. I dettagli nel comunicato.

Si intitola “Note Azzurrissime” il nuovo progetto editoriale di Rai Radio Live Napoli: uno spazio settimanale di approfondimento giornalistico dedicato, tra parole e musica, alle vicende del Napoli, uno dei club calcistici più amati al mondo, e andrà in onda, a partire dal 2 aprile, ogni martedì alle 18.30.

Il progetto è ideato e condotto da Antonello Perillo, giornalista Rai, vicedirettore della Tgr e da oltre quarant’anni attento osservatore del calcio italiano, con particolare riferimento al Napoli.

La formula è di un racconto agile e garbato, legato all’attualità ma arricchito anche da diversi episodi tratti dalla straordinaria storia del club sportivo azzurro e da aneddoti personali di Perillo, raccolti nella sua lunga attività professionale, iniziata prima dell’era Maradona.

Ogni puntata si legherà ad un filo conduttore musicale, grazie all’immenso patrimonio dell’Archivio Sonoro Napoletano, dal quale arriva l’idea del titolo della trasmissione.

Il programma è realizzato negli studi radiofonici del Centro di Produzione Televisivo Rai di Napoli e, come tutta la programmazione di Rai Radio Live Napoli, si può ascoltare su radio digitali DAB+ o scaricando l’app Rai Play Sound.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Torna “on air” Radio Olympia

Radio Olympia, rete sportiva del gruppo Caltagirone interamente dedicata alla S.S. Lazio, torna ad irradiare il proprio segnale a Roma.

L’emittente, che aveva trasmesso fino al 31 dicembre 2022 sui 105.8 da Monte Cavo vetta (che oggi diffondono Radio Sportiva), è stata collegata sui 90.7 MHz.

Subentra a Radio Sonica che esce di scena dall’FM capitolina.

Ulteriori dettagli nei prossimi giorni.

(Si ringrazia per la collaborazione Emilio Pappagallo)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Radio CRC, radio ufficiale del Napoli Calcio? C’è attesa per l’accordo

Come riportato poco più di un mese fa (circa a metà luglio), da quest’anno Radio Kiss Kiss Napoli non è più la radio ufficiale del Napoli Calcio.

Alcune dichiarazioni critiche del presidente Aurelio De Laurentiis nei confronti del direttore dell’emittente Walter De Maggio avevano portato ad una presa di posizione della radio partenopea che – come riportato da un comunicato – decideva così di non rinnovare il contratto.

A cogliere la palla al balzo, come riportano più fonti, sarebbe stata Radio CRC che tuttavia non ha ancora ufficializzato l’accordo.

La testata CalcioNapoli24 conferma che l’intesa tra l’antenna partenopea e la squadra campione d’Italia sarebbe prossima e che le parti starebbero “limando gli ultimi dettagli contrattuali”.

L’accordo dovrebbe essere ratificato dopo la sosta del 10 settembre, con conseguente partenza delle radiocronache.

Intanto, la stagione calcistica è ripartita il 19 agosto, con il Napoli peraltro vincente fuori casa sul Frosinone.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]