La scomparsa di Ugo De Donato, ‘anima’ della Publiphono di Rimini

La scomparsa di Ugo De Donato, ‘anima’ della Publiphono di Rimini

23 Agosto 2022

È morto in questi giorni a 76 anni Ugo De Donato, che per tanti anni ha curato le attività della Publiphono, ‘istituzione radiofonica’, con diffusione capillare, della spiaggia di Rimini. Ugo aveva ereditato l’idea dal padre Renato e l’aveva mano a mano fatta diventare sempre più importante.

Notissimo in particolare il servizio che segnalava (e segnala) i bambini che si sono perduti in spiaggia e invita i genitori a venire a ‘riprenderseli’ in un determinato bagno (oggi il tutto è esteso anche ai cani perduti o ad altri animali da compagnia). Ma nei periodi migliori ‘l’emittente’ ha avuto non poca importanza anche dal punto di vista della raccolta pubblicitaria di Rimini e dintorni.

Ugo De Donato stava male da tempo e per giunta due anni fa la Publiphono (nella prima estate ‘con il Covid’) aveva avuto non pochi problemi, sospendendo per un beve periodo la propria attività. Ma poi, anche grazie al Comune di Rimini, le trasmissioni in spiaggia sono riprese.

Ecco il ricordo del sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad (che aveva appena augurato ‘buon Ferragosto’ ai vacanzieri proprio dai microfoni della Publiphono):

“Il servizio estivo della Publiphono era nato nel 1946 per iniziativa di Renato De Donato. L’anno prima a Rimini era iniziato un servizio di informazione attraverso altoparlanti… Quell’idea semplice ma straordinaria a cui Ugo De Donato, il figlio, ha dedicato tempo, lavoro, passione, genialità per l’intera esistenza e sino all’ultimo giorno”.

“Si chiamava e si chiama Publiphono Rimini, la voce della vacanza e dell’estate di ogni italiano, di ogni persona che si è trovata almeno per un giorno a camminare a riva o a riposare sotto l’ombrellone. La famiglia De Donato ha inventato l’informazione di comunità, attraverso quegli altoparlanti inizialmente sparsi per la città di Rimini (con il giovane Sergio Zavoli tra gli originari protagonisti) e quindi dagli anni Cinquanta trasferitasi in spiaggia con la leggendaria dicitura Publiphono Rimini. Lungo i 15 chilometri di costa, nel ‘melting pot’ dei rumori tra onde del mare e il vociare di bimbi e adulti, ecco da 70 anni la musica delle hit estive, da Nico Fidenco a Fedez, inframezzata dai mitici annunci in più lingue (‘si è perso un bambino… porta un costume azzurro…’) alle pubblicità dei locali della Riviera declamate con tono caldo e pastoso da ‘the voice’ Marco Magalotti…”.

Ugo De Donato è stato la colonna sonora dell’estate riminese dal 1971, immediatamente dopo la scomparsa del padre Renato. In alcune interviste si era spinto a dire che il sogno della sua famiglia era ‘mettere un altoparlante sulla testa di ogni riminese’ e che Publiphono altro non era che un grande e democratico ‘servizio pubblico’ (peraltro non mancano gli annunci anche sullo stato del tempo e del mare e sull’opportunità, o magari il divieto, in certi casi, di fare il bagno).

Il sito della Publiphono precisa le dimensioni (di tutto rispetto) dell’attività:

“1500 plance, 143 megafoni, 15 Km di litorale. Ogni giorno sulla spiaggia di Rimini, Publiphono fa sentire la sua voce a centinaia di migliaia di persone (25 milioni in una intera estate!). Vacanzieri e non che compongono una vivace ed eterogenea audience”. La diffusione, anche a fini pubblicitari, è suddivisa in tre settori: Rimini Nord - Rimini - Rimini Sud. Le voci di Publiphono sono quelle di Liljana Visinska (di origini macedoni ma della Macedonia che faceva parte della Jugoslavia) e del ‘mitico’ veterano Gilberto ‘Gatto’ Gattei, un nome talmente noto in riviera che lui è a sua volta ‘un’istituzione’.

Publiphono Rimini è attiva tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 e trasmette ininterrottamente da giugno a settembre. La sua principale trasmissione si chiama ‘Radio Vacanza’ (ma talora si usa anche il nome ‘Radio Vacanze’) ed è diffusa due volte al giorno (alle 11 e alle 17) in tre differenti ‘versioni’, come specificato prima.

Radio Vacanza dura 30 minuti e, oltre a fornire notizie su avvenimenti ed eventi in programma in riviera, offre un’antologia di successi del repertorio musicale passato e presente.

La Publiphono ha infine scritto sulla sua pagina Facebook:

“Gentili ospiti della riviera… Così cominciavano le prime trasmissioni di Publiphono Rimini in quello che veniva chiamato il giornale parlato della Riviera Adriatica… Con il ricordo di questo servizio nato 76 anni fa, oggi vogliamo salutare il nostro editore Ugo De Donato che ci ha lasciato qualche ora fa e che era anima e corpo di questo servizio nel quale credeva fortemente e per la cui salvaguardia ha sempre combattuto. La trasmissione di oggi è dedicata a lui che sentiamo vicino con i suoi consigli per migliorare ogni programma e i suoi tanti progetti. Ciao Ugo…”.

Mauro Roffi
[email protected]

* Archivio News --> www.fm-world.it/news

* FM-world --> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Leggi anche...

Iscriviti ora alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sulle radio, frequenze, eventi e chart & trend.

Seguici sui social

Resta aggiornato in tempo reale attraverso i più noti social network.

Seguici sui social

Resta aggiornato in tempo reale attraverso i più noti social network.

Iscriviti ora alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sulle radio, frequenze, eventi e chart & trend.

fm-world-logo-white

COPYRIGHT © 2023 - FM-world - Privacy Policy / Cookie Policy / Aggiorna le impostazioni dei cookie
Testata giornalistica on-line d’informazione, autorizzazione 7/11 DEL 19.12.2011 rilasciata dal Tribunale di Ferrara
Direttore responsabile: Nicola Franceschini Editore: 22HBG S.r.l. Telefono: 800 06 18 22 P.IVA/C.F.: 01855410385
Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana

fm-world-logo-white

COPYRIGHT © 2022 - FM-world - Privacy Policy / Cookie Policy
Testata giornalistica on-line d’informazione, autorizzazione 7/11 DEL 19.12.2011 rilasciata dal Tribunale di Ferrara
Direttore responsabile: Nicola Franceschini Editore: 22HBG S.r.l. Telefono: 800 06 18 22 P.IVA/C.F.: 01855410385
Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana

Seguici sui social

Resta aggiornato in tempo reale attraverso i più noti social network.

Iscriviti ora alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sulle radio, frequenze, eventi e chart & trend.

fm-world-logo-white

COPYRIGHT © 2023 - FM-world - Privacy Policy / Cookie Policy / Aggiorna le impostazioni dei cookie
Testata giornalistica on-line d’informazione, autorizzazione 7/11 DEL 19.12.2011 rilasciata dal Tribunale di Ferrara
Direttore responsabile: Nicola Franceschini Editore: 22HBG S.r.l. Telefono: 800 06 18 22 P.IVA/C.F.: 01855410385
Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana