fbpx

Nell’arco della giornata, la radio si ascolta con un numero sempre più crescente di device

Secondo i dati del primo semestre 2019 dell’indagine RadioTER, sono 34.802.000 gli italiani che ascoltano ogni giorno la radio.

Di questi, 6.287.000 lo fanno esclusivamente in casa, 20.216.000 soltanto fuori casa, mentre il rimanente segue il mezzo in entrambe le circostanze.

Rispetto al primo semestre di un anno fa, la radio ha guadagnato 267.000 ascoltatori.

L’autoradio resta il device più utilizzato con 25.148.000 di contatti quotidiani (+34.000), seguita dall’apparecchio radio tradizionale che cresce in maniera netta (10.982.000, +1.004.000).

Terzo posto per il canale televisivo della radio, ormai sdoganato come “radiovisione” con 3.990.000 (+753.000).

Cresce anche l’ascolto del mezzo tramite smartphone, oggi a quota 2.823.000 (+692.000), mentre ottiene 1.182.000 (+301.000) il seguito dei canali solo audio della tv e 1.102.000 (+166.000) quello dello streaming via pc.

Ma non solo: la crescita è presente anche alla voce “Altro” con 144.000 contatti, pari ad un +50.000 rispetto a quanto accadeva un anno fa.

Complessivamente, dunque, possiamo riassumere che in dodici mesi, secondo quando riporta RadioTER, è aumentato il numero di ascoltatori della radio, ma è cresciuto anche l’utilizzo di più device nell’arco della stessa giornata.