ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP
ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

La sfida di Radio Prato: sul web, vent’anni dopo l’FM

9 Dicembre 2017
1289 Visualizzazioni

Radio Prato torna a trasmettere a distanza di vent’anni dalla sua chiusura in FM. L’emittente, nata il 23 novembre 1974 (secondo quanto riportato da “Il Tirreno”), ha deciso di ripartire per tornare ad essere la voce della città.

L’idea di ripartire – come evidenzia il sito stesso www.radioprato.net – ha galvanizzato i partecipanti ad una cena “amarcord”. Da lì, la voglia di riaprire il “sipario”, con la mission di far rinascere dopo molti anni una nuova generazione di pratesi nel campo dell’informazione, dello spettacolo e della cultura.

L’associazione culturale della nuova Radio Prato si chiama “Quelli della radio”, è stata costituita il 10 aprile 2017 ed è presieduta da Jack Lombardo, ex-proprietario della storica emittente; vicepresidente è il giornalista Pasquale Petrella che già negli anni novanta curava i notiziari e alcune rubriche sportive; Enrico Belluomini consigliere già fondatore della società Diapason per la produzione discografica di musica classica e allestimenti audio video; tesoriere è Massimo Petracchi la cui voce è stata protagonista e continua ad esserlo di tanti spot e sigle di programmi.

La storia di Radio Prato vede un archivio di spessore con ospitate quale quella di Andrea Bocelli, ai suoi primi passi canori, Giorgio Panariello che lì ha trascorso pomeriggi interi ad ascoltare ed imitare la voce di Renato Zero; e Francesco Nuti che da quegli studi ha spiccato il volo verso il cinema.

Questi ed altri contenuti andranno così ad arricchire un palinsesto che già oggi si mostra strutturato.

Attraverso il sito www.radioprato.net sono indicate anche le modalità per sostenere l’emittente: tramite la tradizionale pubblicità (in voce e/o sul sito), ma anche tramite 5×1000 con la dichiarazione dei redditi.

L’emittente ha due studi, uno a Prato ed uno a Narnali al circolo Grassi.

LEGGI ANCHE

– InBlu sul web: quattro emittenti tematiche per la radio della Cei

– Radio: un podio completamente “made in Italy” tra le più trasmesse

Potrebbero interessarti

RadioTER, a giorni riprendono le indagini e saranno resi noti i “volumi” del primo semestre
News
223 visualizzazioni
News
223 visualizzazioni

RadioTER, a giorni riprendono le indagini e saranno resi noti i “volumi” del primo semestre

Nicola Franceschini - 21 Agosto 2019

Il periodo delle vacanze si sta concludendo e le stesse radio, a giorni, partiranno con i nuovi palinsesti per la…

Il vero “tormentone” estivo? Per le piattaforme digitali è Fred De Palma, quasi ignorato dalle radio
Chart e trend
625 visualizzazioni
Chart e trend
625 visualizzazioni

Il vero “tormentone” estivo? Per le piattaforme digitali è Fred De Palma, quasi ignorato dalle radio

Nicola Franceschini - 20 Agosto 2019

Si chiama "Una volta ancora" il brano che sta andando per la maggiore sulle piattaforme digitali, nel mese di agosto…

Rai2 e Radio2 “live” dalla Notte della Taranta
Eventi
316 visualizzazioni
Eventi
316 visualizzazioni

Rai2 e Radio2 “live” dalla Notte della Taranta

Nicola Franceschini - 19 Agosto 2019

Saranno Rai2 e Radio2 a trasmettere la ventiduesima edizione della "Notte della Taranta", a Melpignano (Le), in pieno Salento. L'evento…