28 marzo 1964: nasceva il mito di Radio Caroline

28 Marzo 2019
2375 Visualizzazioni

Con “Not fade away” dei Rolling Stones, prendevano il via il 28 marzo 1964 le trasmissioni di Radio Caroline.

L’emittente, fondata da Ronan O’Rahilly, è stata la prima ad aggirare il monopolio inglese della BBC, trasmettendo da acque internazionali, al di fuori del territorio britannico.

Radio Caroline diffondeva da una vecchia nave passeggeri danese, la MV Fredericia, e in breve tempo divenne una delle emittenti più ascoltate nel Regno Unito (e non solo), per il taglio molto più giovane lanciato dai dj e dalla loro musica, rispetto a quanto proposto dalla radio di Stato.

Dal 1964 al 1967, anno in cui il Governo inglese fece entrare in vigore una legge che puniva le radio pirata, nacquero sulla scia di Caroline altre emittenti analoghe.

Soltanto nel 2017, ha ottenuto per la prima volta un’autorizzazione ufficiale a trasmettere in onde medie come radio comunitaria.

Il “mito” dell’emittente continua a vivere ancora oggi, all’indirizzo www.radiocaroline.co.uk

Potrebbero interessarti

Radiovisione: Aeranti-Corallo e FRT siglano accordo con SCF
News
126 visualizzazioni
News
126 visualizzazioni

Radiovisione: Aeranti-Corallo e FRT siglano accordo con SCF

Redazione - 6 Luglio 2020

Aeranti-Corallo e Associazione Radio Frt di Confindustria Radio Tv hanno sottoscritto con la SCF una integrazione della Convenzione per i…

Rai Radio Live: un’intera giornata in ricordo di Ennio Morricone
News
41 visualizzazioni
News
41 visualizzazioni

Rai Radio Live: un’intera giornata in ricordo di Ennio Morricone

Redazione - 6 Luglio 2020

Martedì 7 luglio, dalle 8 del mattino alle 8 di sera, il canale specializzato Rai Radio Live trasmetterà solo musiche…

Radio Morcote International celebra il compleanno di Ringo Starr
News
53 visualizzazioni
News
53 visualizzazioni

Radio Morcote International celebra il compleanno di Ringo Starr

Redazione - 6 Luglio 2020

Radio Morcote International, la radio rock del Ticino, celebra l'attesissimo compleanno del batterista dei Beatles, Ringo Starr, con uno "special"…