Tirocini retribuiti per studenti: la proposta dell’emittente francese “Eu!radio”

“Eu!radio” è un’emittente francese dal carattere europeo, generalista ed indipendente.

La sede principale è a Nantes, da dove trasmette dal 2007, ed è diffusa in FM, DAB+ e web.

“Eu!radio”, riporta il sito ticonsiglio.com, seleziona 2 volte l’anno studenti europei per un’esperienza di tirocinio presso la sua redazione.

Nello specifico, il programma di Internship presso la radio consente di apprendere sia come funziona un’emittente radiofonica, sia come si gestisce l’intero processo editoriale.

Gli stage proposti dall’emittente radiofonica francese non hanno un costo, ma – al contrario – vengono retribuiti con un rimborso di 500 euro al mese.

I requisiti richiesti sono quelli di avere una buona conoscenza del francese; aver condotto studi negli ambiti giornalismo, comunicazione, affari europei o scienze politiche; disporre di una convention de stage (contratto di apprendimento per tirocini, che verrà firmato per i candidati selezionati); avere interesse per le questioni e le informazioni che riguardano l’Europa.

L’impegno lavorativo richiesto al tirocinante è di 35 ore settimanali e prevede la partecipazione ad un programma radiofonico giornaliero.

Una iniziativa di cui l’emittente francese, i cui prossimi tirocini della durata semestrale prenderanno il via il prossimo 1° febbraio 2021, fornisce dettagli all’interno del proprio sito euradio.fr

In Francia, la Santa Messa “drive in” va in onda sugli 88.6 MHz

Come conciliare le limitazioni dovute al coronavirus con la possibilità di celebrare una Santa Messa di fronte a 500 fedeli?

A Châlons-en-Champagne, una località di circa 50.000 abitanti nel nord-est della Francia, hanno pensato ad una celebrazione in stile “drive in”.

Un’iniziativa già sperimentata in altre zone d’Europa, che tuttavia è risultata essere una novità nel Paese d’oltralpe.

Complice della riuscita manifestazione religiosa, la radio parrocchiale della zona RCF Coeur de Champagne, che ha diffuso l’audio via etere, permettendo ai parrocchiani di poter ascoltare la celebrazione, senza uscire dall’auto.

Tre le modalità per ascoltarla, che l’emittente ha specificato sulla propria pagina Facebook: innanzitutto la frequenza FM locale 88.6 (la radio dispone anche di altre emissioni), ma anche il sito www.rcf.fr e la relativa app.

Oltre 200 le auto presenti alla Santa Messa tenutasi nella mattina di domenica 17 maggio, con profonda soddisfazione da parte del Vescovo di Châlons Mons. Touvet, che ha pubblicato il tweet “Merci mon Dieu! Quelle joie!”, dopo aver realizzato la riuscita della celebrazione.

L’unico contatto ravvicinato è stato il momento dell’Eucarestia che, garantiscono, è stato gestito nel massimo della sicurezza.

E così, ancora una volta la partecipazione della radio è riuscita a portare a termine un progetto che ha riunito la collettività, anche in un periodo di emergenza sanitaria.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it