Un nuovo futuro per la Stazione Radio Marconi di Coltano

4 Gennaio 2018
2624 Visualizzazioni

Pochi giorni fa, Elettra Marconi, figlia di Guglielmo Marconi, denunciava al Tg1 il degrado su cui versa la Stazione Radio di Coltano (Pi), da dove il padre inviò il primo messaggio via etere dall’Europa all’Africa.

Un servizio che, diffuso nella principale edizione delle 20.00, ha avuto un immediato seguito, tanto che ora è stato siglato un accordo con l’Agenzia del Demanio, grazie al quale il bene è stato dato in concessione al Comune di Pisa per due anni. Obiettivo: investire 47mila euro per pulire l’area e soprattutto mettere in sicurezza la struttura.

Terminato questo primo passaggio, saranno effettuate le indagini e le verifiche necessarie per la definizione del progetto definitivo e per elaborare un degna valorizzazione del bene.

A dichiararlo è l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Pisa Andrea Serfogli, il quale – in una intervista rilasciata a Pisa Today – aggiunge che per riqualificare la struttura e farne uno spazio museale, con annesso una sorta di incubatore d’impresa, servono circa 2,5 milioni di euro. Il Comune sarebbe disposto a mettere sul piatto circa un milione di euro di risorse proprie. I finanziamenti restanti dovranno arrivare dalla Regione e dal Ministero dei Beni Culturali, da cui si stanno cercando di intercettare ulteriori risorse.

Un caso dunque che sembra riaprirsi, relativamente ad una Stazione Radio i cui lavori iniziarono nel 1903 e vennero completati nel 1911. Dopo i bombardamenti tedeschi della Seconda Guerra Mondiale, che distrussero le antenne e i trasmettitori radio, il bene è rimasto inutilizzato e abbandonato a se stesso. Nel corso degli ultimi anni si è più volte parlato di un possibile recupero del bene, proposte che però sono rimaste sempre inascoltate.

LEGGI ANCHE:

– Elettra Marconi al Tg1: “Una targa per ricordare mio padre”

– RadioRai, tra nuova app, potenziamento del DAB+ e radiovisione

Potrebbero interessarti

Un contenitore per gli adolescenti a casa: l’idea di Radio Immaginaria
News
53 visualizzazioni
News
53 visualizzazioni

Un contenitore per gli adolescenti a casa: l’idea di Radio Immaginaria

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

Nasce un nuovo programma, dedicato agli adolescenti costretti in questi giorni a casa. Si chiama "IntERvallo 182" e vede la…

CNRTv: “Più sostegno alle emittenti locali, per scongiurare che l’intero settore collassi”
News
64 visualizzazioni
News
64 visualizzazioni

CNRTv: “Più sostegno alle emittenti locali, per scongiurare che l’intero settore collassi”

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

"Le emittenti locali hanno bisogno di un forte sostegno, per scongiurare che l'intero settore collassi". A dichiararlo è il Coordinamento…

Radio Popolare piange la scomparsa di Raffaele Masto
News
116 visualizzazioni
News
116 visualizzazioni

Radio Popolare piange la scomparsa di Raffaele Masto

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

Grave lutto a Radio Popolare. Ha recentemente perso la vita il giornalista Raffaele Masto, ricordato così dalla redazione dell'emittente: Raffaele…