Trasmettere da casa: una soluzione che potrebbe cambiare la radiofonia del futuro?

11 Marzo 2020
591 Visualizzazioni

L’emergenza coronavirus e l’invito a rimanere a casa propria sta condizionando le modalità di trasmissione di diverse emittenti.

In queste ore, sono numerosi i conduttori ed i giornalisti che si stanno organizzando – col dovuto supporto tecnico – per poter svolgere la propria regolarità attività, senza spostarsi dalle quattro mura.

Al di là della gravità del momento, il risultato per l’ascoltatore è pressochè analogo. La radio, di fatto, non necessita più di uno studio fisico per far arrivare la propria voce ed il contenuto finale – alla qualità di sempre – per chi la segue.

Che cosa potrebbe comportare in futuro per il mezzo, anche in situazioni di ritrovata “normalità”? Gli studi serviranno per una questione più “estetica” che funzionale?

L’emergenza attuale sta facendo ripensare il concetto tradizionale di radio e di una sua sede stabile? O per comunicare “l’ambiente” da cui si parla è necessario esserci fisicamente?

Potrebbero interessarti

Non puoi festeggiare il compleanno con amici e parenti? RTL 102.5 lo trasforma in un evento nazionale
News
54 visualizzazioni
News
54 visualizzazioni

Non puoi festeggiare il compleanno con amici e parenti? RTL 102.5 lo trasforma in un evento nazionale

Nicola Franceschini - 1 Aprile 2020

Ai tempi del coronavirus, il compleanno diventa un evento condiviso in tutta Italia. L'idea è di RTL 102.5 che in…

Radio Cusano Campus arriva a Milano
News
191 visualizzazioni
News
191 visualizzazioni

Radio Cusano Campus arriva a Milano

Nicola Franceschini - 1 Aprile 2020

Prosegue l'espansione di Radio Cusano Campus. Ancora una volta, il progetto promosso e sviluppato dall’Università Niccolò Cusano ottiene frequenze da…

Un anno di m2o, diretta da Albertino
News
139 visualizzazioni
News
139 visualizzazioni

Un anno di m2o, diretta da Albertino

Nicola Franceschini - 1 Aprile 2020

Compie un anno Radio m2o, nella versione diretta da Albertino. L'emittente del gruppo Gedi, in origine, nasceva il 23 ottobre…