fbpx

Radio Popolare piange la scomparsa di Maurizio Principato

“Per molti ascoltatori eri la mattina presto o la mezzanotte del martedì. Ovvero le aperture di musica classica della domenica, o la trasmissione nel cuore della notte dove miscelavi le tue musiche di qualità, con racconti di note e di emozioni”.

Comincia così un toccante articolo, con cui Radio Popolare ricorda Maurizio Principato, voce dell’emittente che ha perso la vità all’età di soli 54 anni.

Lo scorso 11 marzo era stato ricoverato in ospedale dopo una caduta in bicicletta e non si è più ripreso, fino alla morte annunciata proprio nel giorno di Pasqua.

“Dietro ai microfoni della radio o a quelli di una delle tue serate” – continua il ricordo di Radio Popolare – “sapevi trasmettere la tua passione per la l’arte e la bellezza. E lo facevi con una voce che è quella che vorrebbero avere tutti quelli che fanno radio. E proprio la tua voce, insieme ai tuoi sorrisi e alla tua presenza discreta, saranno una mancanza incolmabile. Ci piace pensare che forse ora potrai farti spiegare da Frank Zappa, il tuo maestro, i segreti delle sue follie che ancora non eri riuscito a decriptare. Dicevi spesso che “la vita è un viaggio”, ma potevi anche non partire così presto“.

La redazione di FM-world esprime vicinanza alla radio e ai familiari di Principato, per la prematura scomparsa.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it