Calabria: la Radio “domina” la Tv?

10 Febbraio 2020
618 Visualizzazioni

A proposito dell’ormai formidabile fenomeno di ‘commistione’ fra Radio e Televisione in ogni parte d’Italia, la Calabria presenta una situazione particolare rispetto alle altre zone e a suo modo più ‘radicale’.

Succede infatti che nella regione più a Sud della Penisola sia stato un editore radiofonico (all’origine) a conquistare in pieno il mondo televisivo facendo assolutamente Televisione e non ‘Radio-Televisione’, per così dire, come succede (con moltissime ‘varianti’) altrove.

Parliamo di Annibale Notaris, naturalmente (e della sua ADN Italia), che molti conoscono come l’editore di Radio Jukebox e Radio News 24 (due fra le sue tante sigle note in varie regioni) ma che nella sua Calabria è tanto di più, visto che domina la scena radiofonica locale.

All’inizio lo faceva ripetendo anche varie emittenti nazionali, ora lo fa mediante una lunga serie di sigle e emittenti, che proviamo a elencare (non stiamo a specificare, per questa volta, chi abbia più ascolti), dando per scontate le due già citate: ci sono dunque anche Radio Enne Lamezia (la sua stazione ‘originaria’), Radio Ricordi, Radio Italianissima, Radio Class e Play Radio, l’ultima nata.

Della partenza di quest’ultima antenna questo periodico on line ha dato puntuale notizia a suo tempo nei mesi scorsi, ricordando anche la sua versione televisiva Play Tv.

Ed è proprio la Televisione il mezzo che Notaris ha conquistato in pieno, dopo la Radio, in Calabria (con qualche tentativo anche a livello nazionale, specie a Torino, dove Jukebox è ben radicata), tanto che anche qui la sua presenza è diventata di fatto dominante.

Le sigle che a lui fanno capo sul video sono infatti, anche stavolta, così tante, con alti ascolti, che è persino arduo farne un censimento: ci sono comunque, oltre a Play Tv, Calabria Tv, prima di tutto, e poi Telespazio Tv (proprio lei), Mi Sposo Tv (monotematica su matrimonio e dintorni) e Mi Sposo Tv Sicilia (le operazioni di Notaris si svolgono infatti con successo anche in almeno una parte dell’isola), Matrix Tv Italia (con anche Telespazio Tv 24 e altre sigle sul video), Calabria News 24, Shop 24, Jukebox Tv-Radio Ricordi Tv, Business Channel-Radio News 24 Tv e infine Lamezia Tv. Mica è finita: da un’iniziativa nata sul Dab di ADN Italia è nata pure Radio Energy e da pochissimo anche Radio Energy Tv.

Meno vistosa – ma almeno per qualche tempo di un certo rilievo – è stata invece l’iniziativa di un altro protagonista storico della Radio calabrese, Franco Cristofaro, con le sue Radio Azzurra e Radio Balla Balla, che hanno fatto registrare anche tentativi di sviluppi televisivi, ma in generale abbastanza effimeri. Tuttavia un’emittente collegata a Radio Azzurra-Rta, o meglio la sua versione palermitana, è invece presente con una certa forza sul video del capoluogo siciliano.

Per il resto, in Calabria ci sono stazioni che sono pressoché dall’origine radio-televisive, come Tele Radio Immagine a Paola o la religiosa Tele Radio Speranza SG di Vibo Valentia, senza dimenticare Radio Catanzaro, che più o meno da sempre affianca la televisiva RTC.

Molto rilevante è poi la presenza, già da qualche anno, di Video Touring (una vera e propria Tv a tutti gli effetti) accanto alla storica e seguita Radio Touring a Reggio Calabria.

E proprio in questa stessa area abbiamo rilevato infine gli interessanti sviluppi televisivi dell’attività della storica Radio Studio 95 di Melito Porto Salvo, non solo con Melito Tv ma anche mediante la collaborazione con un’altra piccola emittente della zona, Tele Bova Marina.

Mauro Roffi

Potrebbero interessarti

Il “Radio Bruno Estate” si farà anche nel 2020
Eventi
98 visualizzazioni
Eventi
98 visualizzazioni

Il “Radio Bruno Estate” si farà anche nel 2020

Nicola Franceschini - 13 Luglio 2020

Il "Radio Bruno Estate"? Si terrà anche nel 2020. Saranno due le tappe: lunedì 27 e martedì 28 luglio in…

Tra folklore e tradizione popolare: Radio Sanluchino festeggia a Bologna i propri 42 anni di attività
News
37 visualizzazioni
News
37 visualizzazioni

Tra folklore e tradizione popolare: Radio Sanluchino festeggia a Bologna i propri 42 anni di attività

Nicola Franceschini - 13 Luglio 2020

Chi non è bolognese, ma è passato anche solo occasionalmente per il capoluogo emiliano, non può non aver notato facendo…

“Diverso da chi?”, Radio Civita inBlu per l’integrazione e l’inclusione
News
52 visualizzazioni
News
52 visualizzazioni

“Diverso da chi?”, Radio Civita inBlu per l’integrazione e l’inclusione

Nicola Franceschini - 13 Luglio 2020

L'integrazione e l'inclusione sociale passa anche in radio. L'iniziativa arriva da Radio Civita inBlu, emittente della provincia di Latina particolarmente…