RadioAirplay: “Giant” di Calvin Harris & Rag’n’Bone è il brano più trasmesso dell’anno

17 Dicembre 2019
1833 Visualizzazioni

Il DJ e producer scozzese Calvin Harris e l’artista inglese Rag’n’Bone Man, già vincitore di tre Brit Awards, con ‘Giant’ conquistano la vetta della Top 100 of The Year 2019 – la classifica dei singoli più ascoltati in radio – secondo i dati rilevati da Radiomonitor e resi noti tramite comunicato.

Distribuito in radio da Sony i primi giorni di gennaio, nel corso degli ultimi 12 mesi il brano è stato trasmesso 98.714 volte da 266 emittenti italiane.

Sul podio, in seconda posizione “Girls go wild” (Energy Production) dell’artista italo-americana LP (81.868 passaggi su 267 radio) seguito da “Pensare male” (Island Records) di The Kolors & Elodie (82.968 passaggi su 277 emittenti).

Delle tre case discografiche major, Universal si aggiudica il primato, registrando un market share del 52,83%, seguita da Warner (20,45%) e Sony (17,24%). La bresciana Time Records risulta invece la migliore indipendente dell’anno (3,01%), seguita da Energy Production (2,88%) e Carosello (2,74%).

Queste le prime venti posizioni:

1 Calvin Harris & Rag’N’Bone Man – Giant
2 LP – Girls Go Wild
3 Kolors, The & Elodie – Pensare male
4 Lizzo – Juice
5 Meduza feat. Goodboys – Piece Of Your Heart
6 Pedro Capó X Farruko – Calma
7 Thegiornalisti – Maradona y Pelé
8 Ava Max – Sweet But Psycho
9 Charlie Charles feat. Sfera Ebbasta, Mahmood E Fabri Fibra – Calipso
10 Takagi & Ketra, Omi, Giusy Ferreri – Jambo
11 Mark Ronson feat. Miley Cyrus – Nothing Breaks Like A Heart
12 Daddy Yankee feat. Snow – Con Calma
13 J-Ax – Ostia lido
14 Avicii – Heaven
15 Mahmood – Soldi
16 Boomdabash – Per un milione
17 Jovanotti – Nuova Era (with Dardust)
18 Boomdabash feat. Alessandra Amoroso – Mambo salentino
19 Elodie feat. Marracash – Margarita
20 Ed Sheeran feat. Khalid – Beautiful People

La classifica degli artisti italiani emergenti più trasmessi in radio vede in prima posizione Franco126 con “Stanza singola” (Island Records), seguito da Aiello con “La mia ultima storia” (RCA) e Clavdio con “Cuore” (Bomba Dischi).

Fra gli esordienti (quelli che per la prima volta sono stati regolarmente trasmessi in radio), il brano che ha totalizzato il maggior numero di passaggi (5.072 su 82 radio) è “Hashtag Love” (Alla Vigna) di Ultrapop.

La classifica “Radio Airplay Top 100 of The Year 2019” è stata elaborata da Radiomonitor analizzando i dati rilevati dal primo gennaio al 15 dicembre, ponderando il numero dei passaggi registrati da ciascun singolo e dalle relative versioni, con i dati di ascolto delle emittenti per quarto d’ora e per tipo di giorno (fonte dati audience: TER – Tavolo Editori Radio).

* Vuoi inviare una segnalazione o un comunicato stampa a FM-world? Contattaci all’indirizzo info@fm-world.it

Potrebbero interessarti

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona
Primo piano
7 visualizzazioni
Primo piano
7 visualizzazioni

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona

Redazione - 29 Novembre 2020

La stagione calcistica 1989/1990 vedeva per la seconda volta il trionfo del Napoli. Soltanto tre anni prima, la squadra partenopea…

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca
Primo piano
60 visualizzazioni
Primo piano
60 visualizzazioni

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca

Redazione - 29 Novembre 2020

Domenica 7 novembre 1993 si svolgeva al City Square di Milano, la premiazione della prima edizione del 'Gran Premio della…

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa
Primo piano
13 visualizzazioni
Primo piano
13 visualizzazioni

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa

Redazione - 29 Novembre 2020

"Secondo voi, il mestiere dello speaker radiofonico è rappresentato più da chi trasmette in un network che copre la nazione…