ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Airplay radiofonica: Lykke Li resiste a Sanremo

22 Febbraio 2013
379 Visualizzazioni

La musica di Sanremo entra gradualmente tra le hit delle radio, ma è ancora la dance a dominare la classifica dei più trasmessi, rilevata da Earone.
Anche questa settimana, “I follow rivers” di Lykke Li si conferma il brano più passato nell’FM italiana.
A seguire, continua a crescere Jutty Ranx con “I see you”, mentre perde un posto Neffa con “Molto calmo”, che si conferma tuttavia il pezzo italiano che va per la maggiore.

A seguire, stabile al quarto posto c’è Vasco Rossi con “L’uomo più semplice”, mentre è quinta la canzone sanremese più quotata. Arriva dal quarantaquattresimo posto, infatti, Marco Mengoni con “L’essenziale”. A seguire, sesto posto per i Green Day e la loro “Stray heart”, mentre i Modà si presentano settimi (in arrivo dalla novantunesima posizione) con “Se si potesse non morire”.

Chiudono la top ten i Lumineers con “Ho hey” (forti di passaggi anche televisivi, grazie all’inserimento nella colonna sonora di un noto spot), Pink con “Try” e Bruno Mars, in graduale discesa con la sua ancora popolarissima “Locked out of heaven”.

Potrebbero interessarti

Tommy Vee neo-direttore di Stereocittà
News
624 visualizzazioni
News
624 visualizzazioni

Tommy Vee neo-direttore di Stereocittà

Nicola Franceschini - 23 Marzo 2019

"Oggi inizia questa nuova esperienza, sono ufficialmente il nuovo direttore di Stereocittà. La nuova programmazione dal 1° Aprile". A scriverlo,…

Elio e le Storie Tese: arriva Radio EelST
News
732 visualizzazioni
News
732 visualizzazioni

Elio e le Storie Tese: arriva Radio EelST

Nicola Franceschini - 23 Marzo 2019

Si chiama Radio EelST e andrà in onda ogni lunedì da aprile. Sono gli Elio e le Storie Tese ad…

E’ Ligabue il più trasmesso in radio
News
257 visualizzazioni
News
257 visualizzazioni

E’ Ligabue il più trasmesso in radio

Nicola Franceschini - 22 Marzo 2019

E' Ligabue con "Certe donne brillano" il brano più trasmesso in radio negli ultimi sette giorni. A confermarlo, sono i…