Provvidenze editoria radio: oltre 400 emittenti avranno diritto ai Fondi 2017

11 Dicembre 2018
1707 Visualizzazioni

Sono state 444 le radio che hanno fatto richiesta delle provvidenze all’editoria per l’anno 2017.

Dopo i fondi per l’anno 2016, arrivati alle emittenti soltanto in questi giorni, entro la fine dell’anno dovrebbero essere pubblicate le graduatorie delle provvidenze per l’anno 2017.

Come riporta il sito di Aeranti-Corallo, “si è riunita lo scorso 3 dicembre, presso la sede del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Commissione consultiva per le provvidenze alle imprese radiofoniche, delle quali fanno parte, tra gli altri, per il sistema associativo Aeranti-Corallo, Alessia Caricato (Associazione Corallo) e Fabrizio Berrini (Aeranti)”.

Le 444 domande esaminate dalla Commissione hanno portato al seguente risultato:

* 401 sono state approvate
* 9 sono state accolte sotto condizione
* 30 sono state escluse per mancanza di requisiti
* 4 sono state dichiarate inammissibili

Nei prossimi mesi, in attesa che le ormai imminenti graduatorie provvisorie 2017 possano poi diventare definitive, saranno esaminate anche le provvidenze per l’anno 2018, a cui le emittenti radio e tv hanno già fatto richiesta dallo scorso febbraio.

Potrebbero interessarti

Levante la più trasmessa in radio, a due mesi da Sanremo
Chart e trend
30 visualizzazioni
Chart e trend
30 visualizzazioni

Levante la più trasmessa in radio, a due mesi da Sanremo

Nicola Franceschini - 3 Aprile 2020

Circa due mesi fa, andava in scena la settantesima edizione del Festival di Sanremo. Sembra passata un'eternità, dagli affollamenti davanti…

Luca Viscardi verso la ripresa dopo il Covid 19: “Meglio due giorni in più in casa dell’incubo da cui mi sono svegliato”
News
117 visualizzazioni
News
117 visualizzazioni

Luca Viscardi verso la ripresa dopo il Covid 19: “Meglio due giorni in più in casa dell’incubo da cui mi sono svegliato”

Nicola Franceschini - 3 Aprile 2020

Luca Viscardi si sta lentamente riprendendo dal coronavirus, dopo 26 giorni in ospedale. E' lo stesso station manager di Radio…

“Chi noleggia auto dotate di radio, non deve pagare i diritti d’autore”: il caso svedese
News
51 visualizzazioni
News
51 visualizzazioni

“Chi noleggia auto dotate di radio, non deve pagare i diritti d’autore”: il caso svedese

Nicola Franceschini - 3 Aprile 2020

Una società di noleggio auto, con mezzi dotati di ricevitore radio, deve pagare i diritti d'autore? La domanda se la…