Nuovo direttore alla Radiotelevisione Svizzera: si tratta di Mario Timbal

La Radiotelevisione svizzera di lingua italiana (RSI) ha un nuovo direttore.

Si tratta di Mario Timbal, 43 anni, già direttore operativo del Locarno Film Festival.

Subentrerà nei primi mesi del 2021 a Maurizio Canetta (nella foto con Timbal), che lascia la RSI dopo 40 anni dei quali sei al vertice dell’azienda.

Mario Timbal – si legge sul sito della Tv Svizzera – è stato scelto per la sua sensibilità per la dimensione culturale della Svizzera italiana, per la vasta rete di contatti nel mondo della cultura e dei media e per le capacità dirigenziali.

“Mi riesce difficile immaginare un compito più motivante del contributo al rafforzamento del servizio pubblico e della guida della RSI, in questa fase di trasformazione verso la transmedialità”, ha commentato, seppure io sia consapevole delle grandi sfide che ne derivano.

A vagliare le candidature è il comitato permanente della CORSI, la società cooperativa che rappresenta il pubblico della RSI e della quale ogni spettatore può diventare socio. Il comitato, previa consultazione del direttore generale della SSR (Società svizzera di radiotelevisione), propone infine un nome al Consiglio d’amministrazione della stessa, che lo ratifica.

La nomina di Mario Timbal è avvenuta venerdì 11 dicembre.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it