Nuove attivazioni DAB+ per la Rai

3 Novembre 2013
2008 Visualizzazioni

Mentre Club Dab Italia continua ad attivare impianti nel centro-sud (ricordiamo le recenti accesioni di Firenze, Roma e Bari), la Rai risponde a nord-est capilarizzando il proprio segnale. Dalla seconda metà di novembre sono previsti, infatti, nuovi tasselli che vanno ad aggiungere importanti porzioni di territorio.

I primi due riguarderanno il Trentino Alto Adige. La radiofonia di Stato, infatti, sarà operativa a Rovereto per ottimizzare la copertura del trasmettitore della Paganella (Tn) ed estendere la ricezione fino ai confini con il Veneto. In direzione nord, invece, arriverà a fare servizio il nuovo impianto in Penegal per Bolzano città e parte della provincia.

Discorso analogo, infine, per il Friuli Venezia Giulia di cui dovrebbe mancare poco alla partenza delle emissioni da Castaldia (Ud), finalizzate ad illuminare la vasta area che va da Portogruaro (Ve) fino a Monfalcone, Grado e Gemona.

Potrebbero interessarti

Paola Di Benedetto, vincitrice del ‘Grande Fratello VIP’, a Radio Zeta
News
12 visualizzazioni
News
12 visualizzazioni

Paola Di Benedetto, vincitrice del ‘Grande Fratello VIP’, a Radio Zeta

Nicola Franceschini - 8 Luglio 2020

C'è una novità da inizio settimana a Radio Zeta. Pur non essendo ancora parte del palinsesto ufficiale sul sito dell'emittente,…

Nasce la radio del Festivaletteratura di Mantova
Eventi
41 visualizzazioni
Eventi
41 visualizzazioni

Nasce la radio del Festivaletteratura di Mantova

Redazione - 8 Luglio 2020

Il Festivaletteratura di Mantova si terrà regolarmente anche quest'anno. Le date, dopo i doverosi dubbi legati all'emergenza Covid, sono quelle…

Da Federico l’Olandese Volante a Leopardo e Fausto Terenzi: com’era RTL 102.5 un quarto di secolo fa
News
293 visualizzazioni
News
293 visualizzazioni

Da Federico l’Olandese Volante a Leopardo e Fausto Terenzi: com’era RTL 102.5 un quarto di secolo fa

Nicola Franceschini - 7 Luglio 2020

Nella metà degli anni '90, RTL 102.5 era già un network affermato, per quanto anagraficamente più giovane rispetto agli altri…