Le “locali” più ascoltate città per città: i casi di Milano e Roma

Sono usciti i Volumi contenenti i dettagli relativi agli ascolti del primo semestre 2018 dell’indagine RadioTER.

Tra i molti dati presenti, abbiamo analizzato quelle che sono le “locali” più ascoltate nelle due principali città italiane: Milano e Roma.

Nel capoluogo lombardo, dove ha sede la maggiorparte dei network, la “non nazionale” più seguita è Discoradio con 138.000 contatti nel giorno medio ieri.

A seguire, arrivano Radio Sportiva con 109.000 ascoltatori e Radio Italia Anni ’60 con 105.000. Si distinguono Radio Popolare (77.000) e Radio Zeta (66.000).

Da sottolineare, tuttavia, il dato non irrilevante relativo a chi non ricorda che radio ha ascoltato e a chi ha citato un’emittente non iscritta all’indagine TER. In entrambi i casi, si tratta di 62.000 unità.

A Roma, invece, la prima “locale” è Subasio (che a Milano ha conquistato 25.000 contatti). Nella Capitale, la superstation del gruppo Radio Mediaset totalizza 422.000 ascolti. A seguire, Radio Globo (314.000) e RAM Power (236.000) che supera le altre due reti del gruppo Dimensione Suono Roma (181.000) e Dimensione Suono Soft (165.000).

Ancora più pesante, in questo caso, il dato di chi cita un’emittente non iscritta all’indagine (183.000), mentre è pari a 89.000 il risultato di chi non ricorda l’emittente seguita nel giorno precedente.

(Si ringrazia Luca Cenciarini per la collaborazione)