LCN: la graduatoria dell’attesissima Lombardia

A cura di Mauro Roffi

Mentre si stanno facendo attendere le nuove graduatorie Lcn delle regioni del Nord Italia in cui si sono già tenuti i sorteggi (e le relative sedute pubbliche), è arrivata in queste ore dal Ministero dello Sviluppo Economico l’attesissima (e ritardataria) graduatoria Lcn della ‘regina delle regioni italiane’, la Lombardia.

Le sorprese ci sono e sono relative in particolare alla ‘fascia strategica 10-19’, in cui non sono più comprese due emittenti di grande storia e tradizione come Rete 55 e Telereporter.

Il 10 va a TeleLombardia, come era un po’ scontato, e l’11 non sfugge alla collegata Antenna Tre, ma il gruppo di TL fa ‘tris’ con il 12 assegnato a Top Calcio 24. Il 13 va a Telecity Lombardia (7 Gold), che migliora dunque la posizione precedente, mentre il 14 è appannaggio di Espansione Tv, già al 19. A parte il 10 e l’11, dunque, si cambia e la regola vale anche per Bergamo Tv, che approda al 15, e per Teletutto, che invece scende ma solo fino al 16. Telecolor migliora leggermente con il 17, mentre chi scende un po’ è Telenova al 18. Sorpresa assoluta al 19, che è appannaggio della meritevole Cremona 1.

Dove sono finite Rete 55 e Telereporter? La prima è all’83, la seconda la precede di pochissimo all’82.

Posizioni migliori ottengono altre emittenti: il 75 va a Unica Lecco, che ha decisamente superato i problemi di qualche anno fa, e il 76 alla piacentina Telelibertà, ‘in trasferta’. Seguono Canale Italia 83 al 77 e Milano Pavia Tv al 78. L’81 va a Teleboario e l’84 a un’altra meritevole emittente, Più Valli Tv. L’85 è appannaggio della ‘radiotelevisiva’ Tsn di Sondrio.

Naturalmente si prosegue senza soste con l’86 a Super Tv (che piazza anche Videobrescia al 175) e con l’87 di Videostar. Poi c’è la piemontese Primantenna all’88.

Milanow, in attesa magari di uno sviluppo reale come ‘all news’, è al 91, seguita dalla religiosa Tci (ex Tbne) al 92, mentre al 93 ritrovo con piacere Telesettelaghi. Al 94 c’è un’altra attivissima emittente ‘di provincia’, la radiotelevisiva Antenna 2, seguita nientemeno che da Telemonteneve al 95 e dalla piemontese Rete 7 al 96.

La prima delle emittenti del ‘gruppo Lombardia Tv – Telesolregina’ (‘poco fortunato’, sembrerebbe, in questa occasione) è solo al 97 con Lombardia Tv (la sigla Supersix non compare invece in questa graduatoria).

Altro ‘blocco’: al 110 c’è Sei La Tv Bergamo, al 111 Canale Italia 84 e al 112 la piemontese Telecupole. Studio 1 ricompare al 113 e Telecampione, finalmente, al 114, seguita da Cafè Tv 24 al 115 e da un altro nome storico lombardo, Televallassina, al 116. Al 117 c’è invece Rn1 Tv Gold (del gruppo Number One), mentre la vera e propria Radio Number One Tv dovrà attendere i sorteggi. Radio Millennium Tv si fa valere al 118, seguita da Nbc Milano al 119.

In un’altra fascia, dopo Videobrescia, sono collocate Videostar 2 (176) e Più Valli Tv 2 (177).

Per le altre (e sono tante) è sorteggio o ‘attesa del sorteggio’ e fra queste citiamo Telemilano Più Blu, Radio Roma Tv, Radio Musica Television (non compare invece Radio Popizz Tv), Babayaga Tv e la stessa ‘inedita’ Primanews Lombardia. Stessa sorte (sorteggi) per diverse Tv comunitarie (fra le quali non compare stranamente Chiesa Tv), con l’eccezione di One Tv, che ottiene subito il 79.

In questa graduatoria Lcn non c’è infine traccia di emittenti di recente nascita come Well Tv e Nuova Retebrescia, ‘erede’ di un’illustre stazione del passato come Retebrescia.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it