Jack Folla e Vasco Rossi: apre così “Il Volo del mattino” del giorno dopo

23 Gennaio 2020
1742 Visualizzazioni

La poesia “Donne in rinascita” (testo originale di Diego Cugia, alias Jack Folla), seguita da “Stupendo” di Vasco Rossi.

Sono i due contenuti con cui Fabio Volo “risponde” (indirettamente), all’indomani della sua forte (nei toni) critica – andata in onda mercoledì 22 gennaio su Radio Deejay nel corso del suo “Volo del mattino” – alla discutibile “citofonata” di Matteo Salvini ad un ragazzo tunisino, accusato (senza prove) di essere uno spacciatore.

Tramite un post su Instagram, Linus aveva criticato il modo in cui si era espresso Fabio Volo, dichiarando:

“Quello che ha detto Fabio, cioè che Salvini a Bologna si è comportato da bullo arrogante, è sacrosanto e condivisibile da qualunque persona perbene.

Ma si passa dalla parte del torto nel momento in cui lo si fa usando il linguaggio che ha usato Fabio (di cui mi scuso a nome della radio che dirigo) e quando soprattutto sai già che non ci sarà modo di avere un confronto”.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it

Potrebbero interessarti

“105 Take Away” in visual radio sul canale 157
News
204 visualizzazioni
News
204 visualizzazioni

“105 Take Away” in visual radio sul canale 157

Nicola Franceschini - 30 Marzo 2020

Daniele Battaglia e Diletta Leotta sono i primi protagonisti di Radio 105 in visual radio. Da lunedì 30 marzo, "105…

“Musica che unisce”: un nutrito cast per una serata a sostegno della Protezione Civile
Eventi
57 visualizzazioni
Eventi
57 visualizzazioni

“Musica che unisce”: un nutrito cast per una serata a sostegno della Protezione Civile

Nicola Franceschini - 30 Marzo 2020

E' tutto pronto per "Musica che unisce", l'evento che Raiuno, RaiPlay, Rai Radio2 e Radio Italia Solo Musica Italiana trasmetteranno…

Marzo 2020: per la app di FM-world utenze in crescita, ma non nel “drive time”
Chart e trend
200 visualizzazioni
Chart e trend
200 visualizzazioni

Marzo 2020: per la app di FM-world utenze in crescita, ma non nel “drive time”

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

Marzo 2020 sarà ricordato come il mese che ha cambiato le abitudini di tutti gli italiani. In seguito all'emergenza Covid-19…