fbpx

Il programma ‘Pentasport’ in onda in Toscana anche in Tv su Italia 7

Pentasport, come noto, è il nome di un notissimo programma radiofonico sportivo (a tema calcistico) della Toscana, ma il marchio caratterizza anche un intero palinsesto, sempre a carattere sportivo, in onda su una parte delle frequenze di Radio Bruno, appunto in Toscana. Questa particolare programmazione, curata da David Guetta (ovviamente il giornalista toscano e non il dj francese omonimo) e dal suo gruppo, funziona decisamente bene e le alterne sorti della Fiorentina sono sempre al centro della discussione e dell’interesse. Guetta poi da una vita è il radiocronista delle partite della stessa Fiorentina e naturalmente è per questo molto popolare nella regione.

Con la stagione calcistica in corso, tuttavia, è insorto un problema, perché la Fiorentina ha deciso di non vendere più i diritti radiofonici per le partite, come avvertiva ‘La Nazione’ già nell’agosto scorso:

“Ha raccontato le partite della Fiorentina con radiocronaca integrale da Firenze per 39 anni. David Guetta, un passato lungo decenni a Radio Blu ed oggi voce di Radio Bruno Toscana, ha studiato tutto a lungo, provando a trasformare una scelta altrui, quella della Fiorentina di non cedere i diritti radiofonici delle partite interne, in un’opportunità. ‘Dopo una trattativa durata tre mesi – ha spiegato Guetta – , il club ha deciso di cambiare e questo è diventato per me uno stimolo per creare un format diverso’. Se dal 1999 al 2021, i diritti hanno fruttato al club viola una cifra complessiva di 1,8 milioni di euro (dietro solo al Napoli), da questa stagione cambia tutto”.

Dal Franchi (e dagli altri campi in cui gioca la Fiorentina in trasferta) va così ora in onda un ‘racconto diverso’ della partita. “Siamo collegati con il ‘Pentasport – La Partita’ un’ora e mezzo prima dell’inizio e restiamo in onda altrettanto dopo la fine – ha detto Guetta – . Al mio fianco, con la Fiorentina in casa, c’è Christian Riganò, mentre in trasferta tocca a Lorenzo Amoruso. Non mancano gli inviati, da Saverio Pestuggia al Franchi fino a Giovanni Sardelli nel resto d’Italia. Ringrazio la Fiorentina perché ci ha permesso di rimetterci in gioco”.

Possiamo dire, insomma, che a Pentasport ‘si è fatta di necessità virtù’ e che le cose funzionano ugualmente bene.

Ma a favore di Pentasport gioca anche un altro elemento di un certo peso. La trasmissione (in onda in Radio ogni giorno dalle 18 fin oltre le 20) è infatti trasmessa in contemporanea anche in Tv su Italia 7 (canale 17 Lcn), ovvero una delle Televisioni fiorentine più importanti (nulla a che vedere con 7 Gold, ad evitare equivoci), ripresasi dalle disavventure economiche di qualche anno fa e caratterizzata a sua volta da una programmazione a tema sportivo (anche con Tmw Radio).

L’accordo per portare il programma Pentasport in Tv è stato raggiunto nel 2020 fra Radio Bruno (Gianni Prandi) e il responsabile di Italia 7 (che fa capo al gruppo Sciscione) Fabrizio Manfredini e poi portato avanti con reciproca soddisfazione.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it