Il nuovo ‘morning show’ del weekend di m2o con Fil Grondona

3 Ottobre 2020
856 Visualizzazioni

Novità dal 3 ottobre su m2o.

La “Deejay Station” del gruppo GEDI ha anticipato l’apertura dei programmi in diretta del weekend alle 7.00, in compagnia di Fil Grondona.

Il giovane conduttore radiofonico, che fino allo scorso fine settimana era in onda in orari pomeridiano-serali ora appannaggio di Vittoria Hyde, apre così la giornata del sabato e della domenica per tre ore, fino alle 10.00.

Invariato il ‘morning show’ dal lunedì al venerdì che resta appannaggio di Walter Pizzulli dalle 6.00 alle 9.00.

Filippo ha condivido sui social il suo anticipo agli orari antemeridiani, realizzando un video dove cita alcuni noti programmi del mattino internazionali e confessando che la conduzione in questa fascia è sempre stata uno dei suoi sogni.

Numerose le reazioni di amici e sostenitori alla sua nuova collocazione in palinsesto.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it

Potrebbero interessarti

Il Covid colpisce Lillo e Gerry Scotti: “Il virus c’è e mena forte!”
Talkmedia
57 visualizzazioni
Talkmedia
57 visualizzazioni

Il Covid colpisce Lillo e Gerry Scotti: “Il virus c’è e mena forte!”

Nicola Franceschini - 26 Ottobre 2020

Non rallenta la seconda ondata del coronavirus. L'epidemia non guarda in faccia a nessuno e, tra gli ultimi colpiti dal…

Il 26 ottobre 1944 nasceva la RAI – Radio Audizioni Italiane
Talkmedia
122 visualizzazioni
Talkmedia
122 visualizzazioni

Il 26 ottobre 1944 nasceva la RAI – Radio Audizioni Italiane

Redazione - 26 Ottobre 2020

Il 26 ottobre 1944 nasceva la RAI. Non ancora la Radiotelevisione Italiana che conosciamo oggi, ma le Radio Audizioni Italiane.…

Che impatto avrà il ‘semi-lockdown’ sugli ascolti radiofonici?
Talkmedia
150 visualizzazioni
Talkmedia
150 visualizzazioni

Che impatto avrà il ‘semi-lockdown’ sugli ascolti radiofonici?

Nicola Franceschini - 26 Ottobre 2020

Da oggi, lunedì 26 ottobre, entrano in vigore le nuove limitazioni dell'ultimo DPCM. Stop a cinema e teatri, chiusura per…