SCARICA ORA L'APP

Il 19 novembre 1911, l’Italia si collegava per la prima volta via etere con New York

19 Novembre 2019
819 Visualizzazioni

Il 19 novembre 1911 l’Italia entrava in contatto per la prima volta, via etere, con gli Stati Uniti.

Autore del rivoluzionario evento fu Guglielmo Marconi che, in occasione dell’inaugurazione del Centro Radio di Coltano (Pisa), inviò un telegramma al direttore del New York Times.

Il messaggio, semplice ma carico di significato, riportava “I miei migliori saluti trasmessi per telegrafo senza fili dall’Italia in America. G. Marconi, Pisa, 5.47 PM”.

Il viaggio del segnale era pari a 6500 km, quasi il doppio del precedente record di 3500, e a fare da tramite fu un trasmettitore posizionato in Nuova Scozia.

Intanto, in occasione dell’anniversario, la Sezione ARI di Pisa (da cui abbiamo condiviso la storica immagine) ha istituto il diploma “Coltano Marconi 1911”, di cui sono presenti dettagli all’indirizzo http://www.iu5hes.com/marconi/rules.htm

Potrebbero interessarti

Elezioni regionali: domenica sera, Speciale GR1 con i risultati in diretta
News
87 visualizzazioni
News
87 visualizzazioni

Elezioni regionali: domenica sera, Speciale GR1 con i risultati in diretta

Nicola Franceschini - 24 Gennaio 2020

Domenica 26 gennaio è la giornata in cui Emilia-Romagna e Calabria andranno alle urne per le elezioni regionali. Si tratta…

Un’intera giornata su Rai Radio2 con Brunori Sas
Eventi
181 visualizzazioni
Eventi
181 visualizzazioni

Un’intera giornata su Rai Radio2 con Brunori Sas

Nicola Franceschini - 23 Gennaio 2020

Venerdì 31 gennaio tornano su Rai Radio2 le giornate "tematiche", con un ospite protagonista di buona parte dei programmi della…

Jack Folla e Vasco Rossi: apre così “Il Volo del mattino” del giorno dopo
News
911 visualizzazioni
News
911 visualizzazioni

Jack Folla e Vasco Rossi: apre così “Il Volo del mattino” del giorno dopo

Nicola Franceschini - 23 Gennaio 2020

La poesia "Donne in rinascita" (testo originale di Diego Cugia, alias Jack Folla), seguita da "Stupendo" di Vasco Rossi. Sono…