I 90 anni di Radio Vaticana

La Radio Vaticana compie 90 anni.

Era il 12 febbraio 1931 quando Pio XI – come riporta Avvenire – inaugurò con il famoso radiomessaggio «Udite o cieli…» la nuova stazione radiofonica della Santa Sede costruita da Guglielmo Marconi.

La storia dell’emittente è lunga e particolareggiata.

Oggi trasmette in svariate lingue, attraverso qualsiasi tipo di piattaforma.

Oltre all’FM su Roma e alla diffusione via internet, la versione in lingua italiana di Radio Vaticana si ascolta a livello nazionale grazie al DAB+.

In occasione dei 90 anni, l’emittente annuncia un nuovo sito ed una webradio che trasmetterà che – come dichiarato dal prefetto del Dicastero per la comunicazione Paolo Ruffini – “permetterà a chiunque nel mondo, dal proprio smartphone o computer, di ascoltare Radio Vaticana nella sua lingua”.

Inoltre, ai 90 anni della Radio Vaticana e ai 160 dell’Osservatore Romano, le Poste Vaticane dedicano due francobolli da 1,15 e 2,40 euro su un foglietto filatelico in uscita il 22 febbraio, insieme ai francobolli dedicati al Pontificato di Papa Francesco, alla Pasqua, alla Congregazione dei Canonici Regolari dell’Immacolata Concezione, al 150° anniversario e all’Anno di San Giuseppe.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it