ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Contributi pubblici per il 2016: alle radio comunitarie, oltre 3,6 milioni di euro

8 aprile 2018
357 Visualizzazioni

Sono 3.655.108,54 gli euro stanziati per le radio comunitarie che hanno fatto domanda di contributo per l’anno 2016.

A comunicarlo è il decreto direttoriale del 5 aprile 2018 di approvazione della graduatoria e dell’elenco, dove è riportato che sono state ammesse 297 domande sulle 305 presentate; a tutte loro verrà assegnata la quota fissa pari a 6.153,38 euro.

A 65 di queste emittenti, inoltre, spetterà anche una quota variabile, che – “in proporzione al punteggio attribuito esclusivamente con riferimento al criterio riguardante dipendenti e giornalisti” – garantirà contributi da un massimo di circa 117.000 euro ad un minimo di 971 euro.

Entro il 7 maggio 2018, è possibile formulare una richiesta di rettifica del punteggio o di riammissione della domanda, utilizzando la funzione “reclamo” all’interno della propria posizione nella piattaforma telematica Sicem (Sistema Informativo per i Contributi alle Emittenti Locali).

Aeranti-Corallo esprime soddisfazione per la pubblicazione della graduatoria dei contributi per le radio comunitarie relativi all’anno 2016. I tempi tecnici particolarmente veloci per tale prima pubblicazione, evidenziano la funzionalità della nuova procedura telematica adottata dalla Dgscerp del Ministero dello Sviluppo economico”.

Sono le parole di Marco Rossignoli, neo-confermato presidente di Aeranti (facente parte del sistema associativo Aeranti-Corallo) per altri tre anni. Proprio ad Aeranti-Corallo aderisce la maggiorparte delle emittenti locali, assegnatarie dei contributi.

“E’ ora auspicabile – ha aggiunto Rossignoli – che le graduatorie relative alle tv locali comunitarie, alle radio locali commerciali e alle tv locali commerciali, nonché tutte le graduatorie relative agli anni 2017 e 2018 possano essere pubblicate in tempi particolarmente rapidi.”

La graduatoria provvisoria delle domande ammesse al contributo per l’anno 2016 delle emittenti radiofoniche a carattere comunitario è disponibile all’indirizzo www.aeranti.it/images/stories/doc_normativa/RADIO_comunitarie_2016_Graduatoria_Allegato_A_-_Decreto_5-4-2018.pdf

L’elenco degli importi dei contributi spettanti ai relativi soggetti beneficiari è on-line all’indirizzo www.aeranti.it/images/stories/doc_normativa/RADIO_comunitarie_2016_Elenco_importi_Allegato_B_-_Decreto_5-4-2018.pdf

Potrebbero interessarti

Radio: come variano gli ascolti tra nord, centro e sud-Italia
Chart e trend
827 visualizzazioni
Chart e trend
827 visualizzazioni

Radio: come variano gli ascolti tra nord, centro e sud-Italia

Nicola Franceschini - 15 luglio 2018

Manca ormai poco alla pubblicazione dei dati del primo semestre 2018 dell'indagine RadioTER. Ancora nulla è ufficialmente emerso, dopo la…

Radio Bruno arriva a Milano: a giorni sugli 87.7
News
1579 visualizzazioni
News
1579 visualizzazioni

Radio Bruno arriva a Milano: a giorni sugli 87.7

Nicola Franceschini - 14 luglio 2018

Dalla prossima settimana, Radio Bruno si ascolterà a Milano e nella Lombardia centrale. La frequenza su cui modulerà la superstation…

Radio Monte Carlo migliora il proprio segnale in Sardegna
News
633 visualizzazioni
News
633 visualizzazioni

Radio Monte Carlo migliora il proprio segnale in Sardegna

Nicola Franceschini - 12 luglio 2018

Non solo dirette da Rimini, ma più frequenze per servire tutte le spiagge. Radio Monte Carlo continua ad investire per…