ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Contributi pubblici per il 2016: alle radio comunitarie, oltre 3,6 milioni di euro

8 aprile 2018
530 Visualizzazioni

Sono 3.655.108,54 gli euro stanziati per le radio comunitarie che hanno fatto domanda di contributo per l’anno 2016.

A comunicarlo è il decreto direttoriale del 5 aprile 2018 di approvazione della graduatoria e dell’elenco, dove è riportato che sono state ammesse 297 domande sulle 305 presentate; a tutte loro verrà assegnata la quota fissa pari a 6.153,38 euro.

A 65 di queste emittenti, inoltre, spetterà anche una quota variabile, che – “in proporzione al punteggio attribuito esclusivamente con riferimento al criterio riguardante dipendenti e giornalisti” – garantirà contributi da un massimo di circa 117.000 euro ad un minimo di 971 euro.

Entro il 7 maggio 2018, è possibile formulare una richiesta di rettifica del punteggio o di riammissione della domanda, utilizzando la funzione “reclamo” all’interno della propria posizione nella piattaforma telematica Sicem (Sistema Informativo per i Contributi alle Emittenti Locali).

Aeranti-Corallo esprime soddisfazione per la pubblicazione della graduatoria dei contributi per le radio comunitarie relativi all’anno 2016. I tempi tecnici particolarmente veloci per tale prima pubblicazione, evidenziano la funzionalità della nuova procedura telematica adottata dalla Dgscerp del Ministero dello Sviluppo economico”.

Sono le parole di Marco Rossignoli, neo-confermato presidente di Aeranti (facente parte del sistema associativo Aeranti-Corallo) per altri tre anni. Proprio ad Aeranti-Corallo aderisce la maggiorparte delle emittenti locali, assegnatarie dei contributi.

“E’ ora auspicabile – ha aggiunto Rossignoli – che le graduatorie relative alle tv locali comunitarie, alle radio locali commerciali e alle tv locali commerciali, nonché tutte le graduatorie relative agli anni 2017 e 2018 possano essere pubblicate in tempi particolarmente rapidi.”

La graduatoria provvisoria delle domande ammesse al contributo per l’anno 2016 delle emittenti radiofoniche a carattere comunitario è disponibile all’indirizzo www.aeranti.it/images/stories/doc_normativa/RADIO_comunitarie_2016_Graduatoria_Allegato_A_-_Decreto_5-4-2018.pdf

L’elenco degli importi dei contributi spettanti ai relativi soggetti beneficiari è on-line all’indirizzo www.aeranti.it/images/stories/doc_normativa/RADIO_comunitarie_2016_Elenco_importi_Allegato_B_-_Decreto_5-4-2018.pdf

Potrebbero interessarti

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor
News
49 visualizzazioni
News
49 visualizzazioni

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Fa quasi "tenerezza" pensare a quanto accadeva oggi, 64 anni fa. Era il 18 ottobre 1954, quando la Texas Intruments…

Radio 105 e Virgin Radio: emittenti ufficiali di NBA in Italia
News
249 visualizzazioni
News
249 visualizzazioni

Radio 105 e Virgin Radio: emittenti ufficiali di NBA in Italia

Nicola Franceschini - 17 ottobre 2018

La National Basketball Association (NBA), Radio 105 e Virgin Radio hanno annunciato una partnership pluriennale che le rende radio ufficiali…

Ascolti radiofonici: ha preso il via la quarta tranche 2018
News
549 visualizzazioni
News
549 visualizzazioni

Ascolti radiofonici: ha preso il via la quarta tranche 2018

Nicola Franceschini - 16 ottobre 2018

Ha preso il via lo scorso martedì 9 ottobre, la quarta ed ultima tranche 2018 dell'indagine RadioTER. Assieme ai risultati…