Alessandro Cattelan: da 105 a Deejay

28 Novembre 2012
1935 Visualizzazioni

Alessandro Cattelan lascia Radio 105. Ad annuncialo è stato lo stesso conduttore. Dopo 6 anni al timone di “105 all’una”, il noto speaker – attualmente in forza in tv a “X-Factor” – passerà a Radio Deejay.
Mentre in questi giorni si sta concludendo la propria collaborazione con il network di Piazzale Donegani, sembra che l’esordio sulla radio diretta da Linus avverrà nel prossimo gennaio 2013. Ad anticipare la notizia è stato il settimanale Panorama, con immediato rilancio sulla pagina Wikipedia del conduttore.

Cattelan ha esordito nel 2001 su Viva, per poi passare alla concorrente MTV nel 2004. Cinque anni dopo è arrivato il lancio al grande pubblico come ospite fisso di “Quelli che il calcio…” su Raidue con Simona Ventura. Dal 2011 è a Sky, dove ha raccolto l’eredità di Francesco Facchinetti nella conduzione del celebre talent-show.

Potrebbero interessarti

Colapesce Dimartino, i ‘sanremesi’ più trasmessi in radio nella chart settimanale
Primo piano
33 visualizzazioni
Primo piano
33 visualizzazioni

Colapesce Dimartino, i ‘sanremesi’ più trasmessi in radio nella chart settimanale

Redazione - 5 Marzo 2021

"Musica leggerissima" di Colapesce Dimartino è la più alta nuova entrata della settimana, nelle abituali classifiche del venerdì, relative ai…

“C.O.C.C.O. Celebration”: Radio Deejay ricorda Claudio Coccoluto in una serata speciale
Primo piano
73 visualizzazioni
Primo piano
73 visualizzazioni

“C.O.C.C.O. Celebration”: Radio Deejay ricorda Claudio Coccoluto in una serata speciale

Redazione - 4 Marzo 2021

"In omaggio a Claudio Coccoluto, scomparso il 2 marzo all’età di 59 anni, pubblichiamo dai nostri archivi la prima puntata…

Fcp-Assoradio: investimenti pubblicitari in flessione a Gennaio
News
117 visualizzazioni
News
117 visualizzazioni

Fcp-Assoradio: investimenti pubblicitari in flessione a Gennaio

Redazione - 4 Marzo 2021

Il 2021 inizia male per quanto riguarda gli investimenti pubblicitari in radio. I dati rilevati dall'Osservatori Fcp-Assoradio segnano una pesante…