Aeranti-Corallo chiede più sostegno al settore radiotelevisivo locale in fase di emergenza

18 Marzo 2020
178 Visualizzazioni

E’ stato accolto il differimento chiesto da Aeranti-Corallo del termine per l’inoltro della comunicazione annuale del contributo dovuto all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e per il relativo pagamento.

Tale differimento – riporta un comunicato – è stato sollecitato in quanto numerose imprese non hanno, allo stato, personale amministrativo in servizio in grado di espletare i relativi adempimenti.

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha ora disposto, con delibera n. 111/20/CONS del 16 marzo u.s., pubblicata in data odierna sul proprio sito internet, il differimento al 15 giugno 2020, per le imprese con ricavi nel settore delle comunicazioni elettroniche e dei servizi media inferiori a euro 50 milioni (relativi all’esercizio finanziario 2018 ovvero all’esercizio oggetto dell’ultimo bilancio o, per i soggetti non tenuti alla redazione del bilancio, di altra scrittura contabile equivalente approvati alla data del 4 novembre 2019), del termine (originariamente scadente il 1° aprile 2020) per l’espletamento degli adempimenti di cui agli articoli 3 e 4 della delibera Agcom n. 434/19/CONS (pagamento del contributo e inoltro della comunicazione annuale).

Aeranti-Corallo sollecita ora la previsione di specifiche norme per il sostegno del settore radiotelevisivo locale nell’attuale fase emergenziale, da introdursi nell’ambito della legge di conversione del decreto legge n. 18/2020 (DL “Cura Italia”), attualmente all’esame del Parlamento, ovvero nell’ambito di un decreto legge recante ulteriori misure urgenti.

Il coordinatore Aeranti-Corallo, avv. Marco Rossignoli, ha affermato, al riguardo, che “le emittenti radiotelevisive locali stanno svolgendo, in questo delicato momento per il Paese, un importantissimo ruolo di informazione continua sul territorio.”

Rossignoli ha conseguentemente chiesto un “forte e concreto sostegno al settore radiofonico e televisivo locale, stante l’evidente interesse pubblico di tale attività”.

(Comunicato stampa)

Potrebbero interessarti

Non puoi festeggiare il compleanno con amici e parenti? RTL 102.5 lo trasforma in un evento nazionale
News
43 visualizzazioni
News
43 visualizzazioni

Non puoi festeggiare il compleanno con amici e parenti? RTL 102.5 lo trasforma in un evento nazionale

Nicola Franceschini - 1 Aprile 2020

Ai tempi del coronavirus, il compleanno diventa un evento condiviso in tutta Italia. L'idea è di RTL 102.5 che in…

Radio Cusano Campus arriva a Milano
News
180 visualizzazioni
News
180 visualizzazioni

Radio Cusano Campus arriva a Milano

Nicola Franceschini - 1 Aprile 2020

Prosegue l'espansione di Radio Cusano Campus. Ancora una volta, il progetto promosso e sviluppato dall’Università Niccolò Cusano ottiene frequenze da…

Un anno di m2o, diretta da Albertino
News
129 visualizzazioni
News
129 visualizzazioni

Un anno di m2o, diretta da Albertino

Nicola Franceschini - 1 Aprile 2020

Compie un anno Radio m2o, nella versione diretta da Albertino. L'emittente del gruppo Gedi, in origine, nasceva il 23 ottobre…