ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP
ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Addio Giorgio Medail

18 Marzo 2011
483 Visualizzazioni

Il conduttore di Totem si è spento, dopo una lunga malattia

Dal sito di RTL 102.5:

Ancor prima di essere, da 14 anni, il conduttore di uno dei programmi di grande successo di RTL 102.5, Giorgio Medail era un nostro amico. Amava la radio, il contatto con il suo pubblico quello della domenica sera, che in questi ultimi mesi ci chiedeva per quale motivo non fosse in onda.

Era nato a Dolo in provincia di Venezia, 65 anni fa. Laureato in architettura è stato uno dei padri della televisione privata in Italia. Nel 1975 era lui che gestiva una delle piccole televisioni della lombardia Tele Milano, da cui poi nascerà Canale 5 della quale è stato sempre uno dei più validi ed importanti collaboratori.

Una persona perbene, delicata ed educata, di quelli con cui, nel mondo del lavoro e nella vita privata, si vorrebbe sempre avere a che fare. Per tutti noi oggi è un giorno triste. La sua trasmissione Totem era dedicata ai grandi misteri.

L’unica consolazione è che il nostro amico Giorgio Medail  oggi ha conosciuto il mistero più grande.

Potrebbero interessarti

Radio Capital in lutto: è morto Vittorio Zucconi
News
139 visualizzazioni
News
139 visualizzazioni

Radio Capital in lutto: è morto Vittorio Zucconi

Nicola Franceschini - 26 Maggio 2019

E' morto, all'età di 74 anni, Vittorio Zucconi. Noto giornalista di Repubblica, con un passato anche alla Stampa ed al…

Luca Bottura: prove di “Lateral” nel dopo-elezioni?
News
288 visualizzazioni
News
288 visualizzazioni

Luca Bottura: prove di “Lateral” nel dopo-elezioni?

Nicola Franceschini - 25 Maggio 2019

"Lunedì mattina alle 8.30 sul sito di Repubblica commento i giornali post-elettorali un po' alla vecchia maniera, se capite cosa…

Addio RMC Sport, torna TMW Radio
News
450 visualizzazioni
News
450 visualizzazioni

Addio RMC Sport, torna TMW Radio

Nicola Franceschini - 25 Maggio 2019

Dopo l'annuncio del ritorno in FM di MC2 (Radio Monte Carlo 2), arriva anche la comunicazione ufficiale di ciò che…

Lascia un commento