Daniele Silvestri quasi in vetta

8 Maggio 2011
1093 Visualizzazioni

Forse non è ancora arrivato il vero tormentone della sempre più imminente estate? I monitoraggi dei brani più trasmessi nella prima settimana di maggio segnano discordanze nelle posizioni più altre.

Se Music Control ed EarOne concordano sulla vetta degli Hooverphonic con “Anger never dies”, seguita da “Ma che discorsi” di Daniele Silvestri, le prime discrepanze arrivano in terza posizione.

Music Control esclude la presenza di “Eh… già” di Vasco Rossi nella top 5, che invece occupa la posizione numero 3 secondo la società che utilizza lo slogan “hearing the world”.

Il monitoraggio Nielsen vede invece Dolcenera in terza posizione, seguita da Ligabue e Jovanotti. Il rocker di Correggio non rientra a sua volta nei primi cinque di EarOne.

Di certo, la lotta al “tormentone” è ancora lunga. Quale sarà la canzone più trasmessa in radio dell’estate 2011?

Potrebbero interessarti

MilleRegioni: le voci del territorio
News
116 visualizzazioni
News
116 visualizzazioni

MilleRegioni: le voci del territorio

Nicola Franceschini - 4 Aprile 2020

MilleRegioni: un nome che è tutto un programma MilleRegioni. Un nome che non è stato scelto a caso dall’amico Nicola…

Levante la più trasmessa in radio, a due mesi da Sanremo
Chart e trend
84 visualizzazioni
Chart e trend
84 visualizzazioni

Levante la più trasmessa in radio, a due mesi da Sanremo

Nicola Franceschini - 3 Aprile 2020

Circa due mesi fa, andava in scena la settantesima edizione del Festival di Sanremo. Sembra passata un'eternità, dagli affollamenti davanti…

Luca Viscardi verso la ripresa dopo il Covid 19: “Meglio due giorni in più in casa dell’incubo da cui mi sono svegliato”
News
167 visualizzazioni
News
167 visualizzazioni

Luca Viscardi verso la ripresa dopo il Covid 19: “Meglio due giorni in più in casa dell’incubo da cui mi sono svegliato”

Nicola Franceschini - 3 Aprile 2020

Luca Viscardi si sta lentamente riprendendo dal coronavirus, dopo 26 giorni in ospedale. E' lo stesso station manager di Radio…

Lascia un commento