2018: un anno positivo per la radio

Recording studio microphone

“Per il mezzo Radio il 2018 è stato un anno particolarmente positivo, sotto il profilo dei numeri e delle iniziative rivolte al mercato”.

A sottolinearlo è Fausto Amorese, presidente FCP-Assoradio, in una nota a margine della crescita del fatturato pubblicitario del 7,9% nel dicembre 2018, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

“I dati diffusi dall’Osservatorio FCP-Assoradio – continua Amorese – mostrano un mezzo in salute, che incrementa il proprio fatturato per il quarto anno consecutivo: +7,9% a Dicembre, +5,5% il progressivo Gennaio-Dicembre. Una performance superiore alla media del mercato.

I plus che l’hanno determinata sono stati ottimamente illustrati dalla campagna la Radiorende e in particolare dall’evento RadioCompass appena concluso, con oltre 500 partecipanti a Milano e quasi 200 a Roma, organizzato da FCP-Assoradio in partnership con Mindshare.

La Radio è un media “ecumenico”, leader nella reach sul target commerciale, che orienta le scelte dei decision maker e con una raccolta pubblicitaria in costante aumento, destinata anche in futuro a rivestire un ruolo da protagonista in contesti sempre più connessi e in mobilità”.