ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Milano apre le porte al Radiocity

12 Aprile 2017
601 Visualizzazioni 1 Commenti

Manca pochissimo alla terza edizione del Radiocity di Milano. Il “festival della radio” organizzato da Filippo Solibello (noto conduttore di Radio2) torna anche quest’anno all’UniCredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti per tre giorni di dirette, incontri, dibattiti e confronti, con un vasto programma on-line su www.radiocitymilano.it

Saranno presenti radio nazionali e locali, pubbliche e private, FM e web ed una vasta rappresentanza di emittenti universitarie.

Così lo stesso Solibello introduce l’evento (in programma dal 21 al 23 aprile) dal sito ufficiale:

Radio, la nuova frontiera.
Per i pionieri che vogliono sperimentare le nuove forme di comunicazione, per i veterani che erano sulle navi pirata al largo delle coste inglesi e per i ragazzini che si cimentano con un microfono e delle cuffie nella loro cameretta. Per chi è in macchina e non smette di ascoltare, per chi corre con una voce nelle orecchie, per chi si sveglia presto e per chi va a dormire tardi. Per chi ama la musica e per chi vuole solo le parole, per chi chiama tutti i giorni il suo programma preferito e per chi cambia stazione ogni trenta secondi. Per quelli che erano in fm quando erano giovani e per quelli che saranno in digitale da nonni. Per tutti questi esiste la radio. E per tutti questi abbiamo creato RadioCity: per unire tutte le radio del mondo e per scandire insieme il conto alla rovescia che ci separa dal nostro futuro.
Perchè il pianeta è un essere vivente e la radio è la sua colonna sonora.
Radiocity Milano 2017. Countdown to the Future.
Stay Hungry, Stay Radio, Stay Tuned.

Il Radiocity sarà aperto venerdì 21 aprile alle 9.00 dal corso di formazione per giornalisti “La radio: social del futuro”, con interventi di Giovanni Savarese, Paolo Maggioni, Luca Gattuso, Graham Dixon (responsabile radio di EBU), Susan Marjetti (direttrice CBC Canada – radio nazionale canadese), Knutt Henrik Jitre-Arne (direttore artistico NRK – radio nazionale Norvegia). I temi affrontati saranno: “Il giornalismo radiofonico: metodi e specificità; breve storia della radiofonia italiana, dall’EIAR a Fiorello; come si costruisce un notiziario radio; il linguaggio radiofonico”.

Potrebbero interessarti

Dopo R101 e Virgin, Mediaset pronta per una terza radio in tv
News
400 visualizzazioni
News
400 visualizzazioni

Dopo R101 e Virgin, Mediaset pronta per una terza radio in tv

Nicola Franceschini - 21 Febbraio 2019

La "voce" che girava da tempo è stata confermata: Mediaset ha acquisito il canale lcn 66 del digitale terrestre da…

La radio nelle piccole regioni: che cosa si ascolta in Molise?
News
583 visualizzazioni
News
583 visualizzazioni

La radio nelle piccole regioni: che cosa si ascolta in Molise?

Nicola Franceschini - 20 Febbraio 2019

E' una regione talvolta messa in secondo piano, per via delle dimensioni ridotte e del conseguente scarso numero di abitanti,…

“Facciamo radio per gli italiani alle Canarie”: la storia di Axel24
News
743 visualizzazioni
News
743 visualizzazioni

“Facciamo radio per gli italiani alle Canarie”: la storia di Axel24

Nicola Franceschini - 20 Febbraio 2019

Ci siamo già parzialmente occupati in passato di un fenomeno curioso e interessante: le radio in lingua italiana all'estero. Come…

Un commento

  1. Pingback: Milano apre le porte al Radiocity – FM-World