fbpx

Radio Maria entra in DTS AutoStage di Xperi, con la partnership di FM-world

DTS, leader globale nella tecnologia audio, controllata da Xperi Holding Corporation, ha annunciato che, in sinergia con FM-world che ne ha curato i flussi, la rete mondiale di stazioni radio cattoliche di Radio Maria è stata integrata in DTS AutoStage.

Lo rende noto un comunicato di Xperi.

La piattaforma di radio ibrida DTS AutoStage è attualmente presente su Mercedes-Benz S-Class.

“Siamo lieti, attraverso la nostra partnership in corso con FM-world, di poter rendere disponibile Radio Maria sulla piattaforma DTS AutoStage, consentendo un’esperienza radio ricca e connessa con contenuti importanti per i loro ascoltatori in tutto il mondo”, ha affermato Joe D’Angelo, vicepresidente senior di Xperi.

“Con la portata di Radio Maria di circa 500 milioni di ascoltatori, questa integrazione rappresenta la più grande integrazione radiofonica globale fino ad oggi, supportando i veicoli connessi di prossima generazione e rispecchiando la nostra vasta impronta. L’integrazione di Radio Maria è un altro esempio dell’ampiezza di contenuti che DTS AutoStage è in grado di offrire attraverso la sua esperienza di ascolto all’interno del veicolo visivamente ricca e coinvolgente”, ha continuato D’Angelo.

DTS AutoStage, costruita sul più grande database di metadati di trasmissione, combina la radio via etere con i contenuti forniti dall’IP. Realizzata appositamente per supportare le emittenti radiofoniche di tutto il mondo, la piattaforma DTS AutoStage è aperta e disponibile gratuitamente per tutte le emittenti. La partecipazione alla piattaforma garantisce la protezione di tutti i metadati delle emittenti e la conformità agli obblighi locali in materia di privacy e copyright.

“Attraverso la nostra rete mondiale di emittenti, Radio Maria è ‘una mano tesa’, incoraggia gli ascoltatori nelle difficoltà della vita e guarda con fiducia al futuro”, ha affermato Vittorio Viccardi, presidente della World Family di Radio Maria. “Siamo lieti di poter estendere ulteriormente questa portata attraverso DTS AutoStage”.

Particolarmente soddisfatto di questa partnership si definisce anche Gianluca Busi, CEO di 22HBG e presidente di FM-world.

“L’obiettivo di FM-world è quello di ‘portare l’Italia all’estero’, dove vi sono milioni di potenziali utenti che, grazie al digitale, cercano sempre più spesso contenuti del proprio Paese d’origine” – sottolinea Busi“Quello di Radio Maria è il primo tassello di un percorso che riguarderà presto anche altre emittenti e di cui FM-world sarà il tramite”.

Tra gli sviluppi futuri di FM-world, anche l’integrazione di contenuti in podcast.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it