Il 13 dicembre una serata dedicata alla Radio a Milano, con Franco Lazzari

A cura di Mauro Roffi

Infaticabile e sempre appassionatissimo del mondo radiofonico, della sua storia e soprattutto dei suoi personaggi, Franco Lazzari promuove per lunedì 13 dicembre a Milano una serata molto particolare interamente dedicata a questo mezzo, tanto caro anche ai lettori di FM-world. Il tutto si svolgerà al teatro/cinema Martinitt (zona Lambrate), dove è in programma un aperitivo ‘introduttivo’ dalle 19 e poi a seguire la proiezione del film ‘I Love Radio Rock’ e infine una ‘conversazione-talk’ con alcuni ‘grandi protagonisti della storia della Radio’ (Lazzari non ha fatto nomi in anticipo e sarà coadiuvato sul palco da Franco Dassisti), sulla scia del noto programma dedicato a questi temi, ‘Radio Fenomeni’, in onda anche e soprattutto su Radio City 4You e Radio4You Tv. La ‘serata radiofonica’ al Martinitt viene offerta ad un prezzo speciale di 15€, compresivi di aperitivo.

Quanto a ‘I Love Radio Rock’, si tratta di un film lontanamente ispirato alla vera storia di Radio Caroline, la nota Radio che trasmetteva musica rock dal largo del mare del Nord, facendo sognare milioni di persone. È interpretato, tra gli altri, da Philip Seymour Hoffman, Bill Nighy, Rhys Ifans e Kenneth Branagh.

A quanto pare, questa iniziativa milanese potrebbe essere anche la prima di una serie per Lazzari, se le cose andranno per il verso giusto e se si svilupperà ancora quella ‘voglia di Radio’ che sembra essere molto viva in questo periodo.

Su questo Lazzari, da me contattato, ha le idee chiare: “Io sono sì uno storico della Radio – mi ha detto – , ma mi concentro sul versante dei suoi personaggi, di quelli che hanno fatto grande il mezzo in Italia negli scorsi decenni (in particolare negli anni ’70 e ‘80). E per me sono personaggi quelli che si sono affermati ma anche tutti gli altri, quelli meno noti ma con una storia alle spalle legata a questo mezzo, peraltro non solo gli speaker ma anche tutti gli altri, compresi i tecnici. A tutti chiedo di raccontarmi la loro esperienza di vita con la Radio, tenendo presente il fatto che la Radio per me è prima di tutto socialità, stare insieme, vivere qualcosa in comune. Per questo penso di coinvolgere presto nelle mie iniziative anche gli ascoltatori, perché anche loro possano raccontare cosa ha significato nella loro vita quel determinato programma o quel personaggio al microfono”.

La Radio al centro, dunque, ma anche nei suoi legami con altri mezzi: di qui la scelta di organizzare la serata con un’ispirazione ‘teatrale’ e con la proiezione anche di un film ‘a tema’.

Intanto ‘Radio Femomeni’ prosegue nel suo percorso teso a raccontare il mondo della Radio, la sua storia italiana più gloriosa, tutti i suoi personaggi. Attualmente è in onda, in particolare, il martedì sera alle 21 su Radio4You Tv nella sua edizione ‘remix’ (vengono ‘rimixate’ puntate, e personaggi, già diffuse nel recente passato), ma chi vuole seguire tutta l’operazione di Lazzari può fare ricorso, oltre che alla Tv, anche al Web, alla FM, al Dab e a Facebook.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it