fbpx

Grande adesione alla raccolta fondi per i professionisti dello spettacolo, organizzata con CESVI da Elio e le Storie Tese, Trio Medusa e Radio Deejay

“Il 15 settembre consegneremo a Bergamo i primi 100.000 euro destinati a chi suona nei locali, chi fa matrimoni, a chi vive di musica ma non è famoso, e che durante la quarantena si è trovato senza lavoro”.

A comunicarlo – in una dichiarazione pubblicata dall’ANSA – è Gabriele Corsi, una delle tre anime del Trio Medusa, a margine della presentazione della nuova edizione del programma di NOVE ‘Deal with it – Stai al gioco’ che condurrà dal 31 agosto.

Alcuni mesi fa, Radio Deejay, Elio e le Storie Tese ed il Trio Medusa avevano dato il via ad una raccolta fondi per il CESVI, organizzazione umanitaria bergamasca impegnata da 35 anni nei paesi del Sud del mondo e oggi nella lotta al Covid-19 in Italia.

Già a metà giugno, la raccolta – che è proseguita ed averà un seguito anche nei prossimi mesi – aveva raggiunto quota 100.000 euro, strappando la promessa ad Elio di una reunion del gruppo in un grande concerto (chiamato “del fine-sfiga”) nel 2021 nella città di Bergamo.

Ora, dunque, i primi aiuti arrivano a destinazione, con grande soddisfazione di chi ha creduto nel progetto e in attesa di quello che Corsi spera possa diventare nel 2021 “un piccolo live aid italiano”.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it