fbpx

Giorno della Memoria: la programmazione Rai su radio, tv e web

Giorno della Memoria: la programmazione Rai su radio, tv e web

26 Gennaio 2023

Sono diverse le iniziative della Rai nel Giorno della Memoria. I dettagli nel comunicato.

Era il 27 gennaio del 1945 quando i soldati dell’armata Rossa entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz, dove erano stati sterminati più di un milione di prigionieri, liberando i superstiti. In quello stesso giorno, oggi, si celebra la Giornata della Memoria, per non dimenticare le vittime dell’Olocausto e per mantenere vivo il ricordo degli ebrei e di tutti coloro che vennero uccisi durante la dittatura nazista.

Rai partecipa alla Giornata della Memoria, con un fitto palinsesto che vede coinvolte reti, le testate tv e radio, e piattaforme web. Venerdì 27 gennaio, si segnala in particolare, alle 9.55 su Rai 1, una diretta a cura del Tg1, per seguire le celebrazioni ufficiali dal Palazzo del Quirinale e sempre su Rai 1, in prima serata, “Binario 21” alle 20.30. Fabio Fazio e la senatrice a vita Liliana Segre tornano indietro di 79 anni per ricordare quella giornata del 1944 quando, l’allora tredicenne Liliana Segre, venne deportata ad Auschwitz insieme ad altre 604 persone: di loro, ne tornarono solo in ventidue.

Su Rai5, “Visioni” nel doc “…e i salvati” (19.25) ricostruisce le vicende di bambini scampati ai campi di concentramento e sempre su Rai 5, il ricordo è affidato anche alla musica, con “Il Concerto della Memoria”: alle 21.15, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai diretta da Fabio Luisi, esegue, tra gli altri, “Un sopravvissuto di Varsavia, opera 46 di Schönberg.

Ancora in prima serata, Rai Storia propone in prima tv “L’ostetrica di Auschwitz”, la storia di Stanisława Leszczyńska, internata nel campo di concentramento di Auschwitz, che riuscì a far nascere oltre tremila bambini, a rischio della vita. A seguire, “Diari dell'Olocausto - La Shoah degli adolescenti”: la persecuzione razziale attraverso i diari scritti da dodici giovani ebrei polacchi, lituani, ungheresi, cechi, olandesi, tra i quali anche Anne Frank.

Per i più piccini, Rai manda in onda, invece, lo Speciale di produzione Rai Kids “La cartolina di Elena” un cortometraggio (alle 16.05 su Rai3 e alle 16.50 su Rai Gulp) che racconta la vera storia di Elena Colombo, una bambina ebrea torinese separata dai genitori e deportata da sola ad Auschwitz, nel 1943: l’unico caso documentato in tutta la Shoah italiana.

La Giornata della Memoria è ricordata anche nei programmi di Rai 1: a “Uno Mattina” (9.05); “Oggi è un altro giorno” (14.05); “La vita in diretta” (17.05). In seconda serata poi, “dopo Binario 21” andrà in onda il film “Un sacchetto di biglie” (ore 22.30). Tratto dal romanzo autobiografico di Joseph Joffo, è la storia di due bambini ebrei che, nella Francia occupata dai nazisti, partono soli, per sfuggire alla cattura. Segue, in terza serata lo Speciale Tg1 "Il respiro di Shlomo" in collaborazione con Rai Cinema (00.15).

Su Rai2, pagine dedicate alla Giornata a “I Fatti Vostri” (11.10), “Ore 14” (14.00) e “Bellamà” (15.25). Su Rai3, in evidenza “Agorà” (08.00), una puntata a tema di “Quante storie” (12.45) e “Passato e Presente – Le donne nei lager nazisti” (13.15 e in replica, alle 20.30 su Rai Storia), con Paolo Mieli e la professoressa Anna Foa.

Tutte le testate Rai partecipano alla ricorrenza con servizi e approfondimenti nei Tg e Gr nell’arco della giornata. RaiNews24 segue in diretta le celebrazioni ufficiali e propone uno Speciale dedicato alla ricorrenza, mentre la Tgr dà risalto, agli eventi commemorativi nelle regioni italiane. In particolare, la redazione del Friuli-Venezia Giulia si soffermerà sulla Risiera di San Sabba, unico campo di sterminio nazista in Italia; la redazione Puglia sulla Casa rossa di Alberobello; e la redazione Emila Romagna parla del campo di concentramento di Fossoli.

Servizi anche nel Gr1, Gr2, Gr3, e nei programmi di Rai Radio1 “Radio Anch’io”; “Che giorno è”; “Menabò”; “Zapping”. Radio1 propone anche” Liliana siamo noi – Storia di mille giorni con la scorta” un podcast disponibile su RaiPlay Sound, viaggio tra memoria e futuro, a braccetto con Liliana Segre.

Su Rai Storia, oltre alla prima serata, ricorda la Giornata della Memoria nell’intero palinsesto del 27 gennaio, mentre anche Rai Scuola, nell’offerta dedicata, propone tra l’altro, “La musica libera” uno Speciale dedicato alla musica composta nei luoghi di deportazione (18.30), “Concerto di luci” (19.30) per ricordare il musicista polacco Józef Kropiński, che ogni notte a Buchenwald si nascondeva per scrivere musica, a lume di candela. Delle sue 400 opere, soltanto 117 sono sopravvissute e grazie al lavoro di ricerca e messa in musica del Maestro Francesco Lotoro. “Edith - Una ballerina all'inferno”, infine, (20.00) ricorda Edith, talentuosa ballerina deportata a Birkenau insieme ai genitori e alla sorella Magda, che sfidando Kapò e SS, continua a danzare.

Sul suo portale, inoltre, Rai Cultura propone un esclusivo web-doc sulla Shoah.

Molte le proposte anche sulla piattaforma di RaiPlay: film, fiction, musica e teatro, kids. Nella sezione “Learning” sono disponibili anche, una serie di documentari per gli studenti che vogliano conoscere meglio cosa è stata la Shoah.

Su RaiPlay Sound, numerose le collezioni dedicate, in particolare “La liberazione di Auschwitz, due città occupate. Parigi e Roma nell’orrore del nazismo”.

Televideo, infine, dedica alla ricorrenza le pagine 408 e 413.

(Comunicato stampa)

Leggi anche...

Iscriviti ora alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sulle radio, frequenze, eventi e chart & trend.

Seguici sui social

Resta aggiornato in tempo reale attraverso i più noti social network.

Seguici sui social

Resta aggiornato in tempo reale attraverso i più noti social network.

Iscriviti ora alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sulle radio, frequenze, eventi e chart & trend.

fm-world-logo-white

COPYRIGHT © 2023 - FM-world - Privacy Policy / Cookie Policy / Aggiorna le impostazioni dei cookie
Testata giornalistica on-line d’informazione, autorizzazione 7/11 DEL 19.12.2011 rilasciata dal Tribunale di Ferrara
Direttore responsabile: Nicola Franceschini Editore: 22HBG S.r.l. Telefono: 800 06 18 22 P.IVA/C.F.: 01855410385
Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana

fm-world-logo-white

COPYRIGHT © 2022 - FM-world - Privacy Policy / Cookie Policy
Testata giornalistica on-line d’informazione, autorizzazione 7/11 DEL 19.12.2011 rilasciata dal Tribunale di Ferrara
Direttore responsabile: Nicola Franceschini Editore: 22HBG S.r.l. Telefono: 800 06 18 22 P.IVA/C.F.: 01855410385
Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana

Seguici sui social

Resta aggiornato in tempo reale attraverso i più noti social network.

Iscriviti ora alla newsletter

Inserisci la tua email per ricevere aggiornamenti sulle radio, frequenze, eventi e chart & trend.

fm-world-logo-white

COPYRIGHT © 2023 - FM-world - Privacy Policy / Cookie Policy / Aggiorna le impostazioni dei cookie
Testata giornalistica on-line d’informazione, autorizzazione 7/11 DEL 19.12.2011 rilasciata dal Tribunale di Ferrara
Direttore responsabile: Nicola Franceschini Editore: 22HBG S.r.l. Telefono: 800 06 18 22 P.IVA/C.F.: 01855410385
Questo periodico è associato all’Unione Stampa Periodica Italiana