Claudio Cecchetto lancia la Notte Rosa 2024

Dal 5 al 7 luglio, si terrà l’edizione 2024 della Notte Rosa, con la supervisione di Claudio Cecchetto. I dettagli nel comunicato.

Al via la campagna di promozione dell’edizione 2024 della Notte Rosa“Weekend Dance”. In questi giorni è partita la campagna affissioni di manifesti grandi formati lungo le principali vie di traffico, di manifesti nei centri cittadini (con la collaborazione dei diversi comuni coinvolti) e nelle pensiline delle fermate degli autobus, nelle varie province da Ferrara a tutta la riviera romagnola, per il lancio durante le feste pasquali della prossima edizione de La Notte Rosa, che si terrà dal 5 al 7 luglio e trasformerà la Romagna nel più grande dance floor a cielo aperto d’Italia.

Per raggiungere il maggior numero di viaggiatori e turisti che transitano lungo le autostrade sono stati installati anche degli espositori 130 x 190 nelle principali aree di servizio lungo la tratta A1 e A14 dell’Emilia-Romagna tra Piacenza e Rimini, che resteranno esposti sino alla fine di giugno.

“La 19esima edizione del Capodanno dell’estate segna una svolta importante, inaugurando una nuova stagione che mette al centro la dimensione del ballo e la sua euforia in mille forme ed accezioni, dai ritmi folk alla danza sportiva, dal country al liscio, dalla disco dance all’hip hop, dal rock all’indie hop, passando per il mondo del clubbing e delle discoteche” – ha affermato il Presidente di Visit Romagna Jamil Sadegholvaad“La danza e il ballo in generale appresentano la gioia contagiosa e il piacere della socialità con una forza liberatoria che, non esagero, rappresenta un tratto identitario del nostro territorio.”

Un’energia dirompente portata già durante la Bit nei grandi ledwall nelle stazioni di Milano e di Genova e che oggi si riversa nel manifesto ufficiale della campagna di affissioni su scala nazionale, ideato da Claudio Cecchetto, Ambassador di Visit Romagna per gli eventi di sistema.

“Quest’anno – spiega Cecchetto il claim Weekend Dance è il protagonista assoluto dei nostri manifesti. Due parole che stimolano l’immaginazione di chiunque voglia passare il weekend della Notte Rosa in Romagna, la Dance Valley d’Italia. Nel manifesto un pubblico festoso entusiasta di partecipare ai numerosi eventi organizzati dai comuni della Romagna per la Notte Rosa 2024. Weekend Dance non è solo il claim di quest’anno, ma sarà il format che caratterizzerà le prossime stagioni del weekend più famoso d’Italia”.

Voglia di muoversi, stare bene e sentirsi in forma, divertendosi e sprigionando energia positiva, facendosi trascinare dal ritmo di una manifestazione corale nel segno del benessere fisico e del desiderio di condividere emozioni: temi e suggestioni che fungeranno da filo conduttore per l’edizione 2024 della Notte Rosa, che mira a rilanciare la Romagna come distretto del ballo.

La danza come linguaggio del corpo che unisce e diventa il volano perfetto per promuovere l’internazionalizzazione della Notte Rosa; una danza che fa bene alla salute, fisica e mentale, portando benessere ed armonia.

Un viaggio a passo di danza che comincia da uno dei simboli della ‘romagnolità del mondo’: la grande tradizione del liscio, vera e propria colonna sonora della Romagna, un mito inossidabile che accomuna generazioni lontane nel tempo. Nel 2024 ricorrerà il 70esimo anniversario di Romagna Mia, colonna portante della storia della musica italiana e della Romagna, emblema del connubio tra musica e ballo, performance live e flash mob.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]