“Deejay On Stage” torna ad animare Riccione nel mese di agosto

Radio Deejay torna ufficialmente a Riccione.

Dal 5 al 24 agosto si terrà, per il decimo anno, l’appuntamento con “Deejay On Stage”.

I protagonisti della hit del momento ed una serie di artisti emergenti si alterneranno sul palco di Piazzale Roma, sotto la direzione artistica di Linus e la regia del dream team di Radio Deejay capitanato da Rudy Zerbi.

Fino al 5 luglio, chi desidera esibirsi sul palco di Riccione On Stage, può inviare la propria candidatura per partecipare alle selezioni.

Il vincitore del contest si aggiudicherà l’ambito premio di un mese di rotazione del proprio brano su Radio Deejay.

Ulteriori dettagli, nei prossimi giorni.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

“Rhythmic History” (Discoradio) è il miglior programma dance radiofonico

Si è tenuta a Riccione l’edizione 2024 dei “Dance Music Awards”.

L’evento ha avuto luogo al Cocoricò, condotto da Arianna Polgatti e Sammy The Voice.

Tra le varie categorie, c’è anche quello del miglior programma dance radiofonico.

Dieci erano le candidature: “105 Club Nation” (Radio 105), “105 Indaklubb” (Radio 105), “Dance 20” (Radio Ibiza), “Dance revolution” (m2o), “Deejay Time in the mix” (m2o), “DTM – Dance Time Machine 90” (Radio Studio Più), “Musika Maestro” (Radio Company), “Piterpan Remastered” (Radio Piterpan), “Rhythmic History” (Discoradio), “The Bomb Dance Mix” (Radio Appalla).

Al terzo posto si è classificato “Deejay Time in the mix”, mentre al secondo “105 Indaklubb”.

Vince il premio “Rhythmic History”, il programma serale di Discoradio – in onda dalle 21.00 alle 22.00 – condotto da Alessio Aloisi.

“Il ‘Rhythmic History’ che conduco da 5 anni su Discoradio è il programma radiofonico dell’anno ai ‘Dance Music Awards'”, scrive con orgoglio sui social.

Numerose le congratulazioni da parte degli ascoltatori e dei follower di Aloisi.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Radio Deejay si conferma la radio dell’estate di Riccione

“Sono accadute cose che mi hanno ferito. Fino a un mese fa pensavo che non saremmo più tornati”.

Le parole sono di Linus – pubblicate dall’edizione riminese de Il Resto del Carlino – in merito al rapporto tra Radio Deejay e Riccione.

Un legame che sembrava indissolubile, ma che era stato messo in ‘forse’ negli scorsi mesi, tanto che il Comune della località romagnola aveva modificato le modalità di assegnazione degli eventi di Piazzale Roma, di cui Radio Deejay è protagonista in agosto da anni.

Un affidamento non più diretto, dunque, ma ottenuto tramite una proceduta di evidenza pubblica, a cui sembravano in diversi ad essere interessati.

E invece, soltanto Radio Deejay ha presentato una proposta, visionata venerdì scorso da una commissione tecnica dell’amministrazione comunale e da New PalaRiccione Srl.

Proposta subito approvata, tanto che l’assessore al turismo Mattia Guidi ha dichiarato: “Siamo entusiasti che la realtà in questione sia Radio Deejay, player di massimo livello e prestigio legato oltretutto alla nostra città da una storia di successi e grandi artisti”.

Musica, sport e divertimento, dunque, attendono un’estate che quest’anno – garantisce Linus – avrà un’importante copertura social, grazie al fatto che Radio Deejay è la prima radio su Instagram e YouTube.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Riccione (ri)apre le porte a Radio Deejay per la prossima estate?

Il Comune di Riccione rinuncia al bando per l’assegnazione degli eventi estivi e affida il tutto alla New Palariccione.

Lo riporta l’edizione locale de “Il Resto del Carlino”, dove viene chiaramente spiegato che l’Amministrazione della città romagnola assegnerà un massimo di 567mila euro alla società che dovrà organizzare le attività dei prossimi mesi.

Nella delibera comunale, tuttavia, vengono fissati dei paletti che sembrano guardare verso una direzione ben precisa.

Dovranno essere garantite “almeno dieci serate di intrattenimento con show dal vivo a evento unico che prevedano la conduzione di protagonisti della radio o della televisione e la partecipazione di importanti protagonisti nazionali ed internazionali della musica, dello spettacolo e della cultura, scelti pensando a un pubblico non solo giovane”.

Inoltre, saranno necessarie “almeno venti giornate dedicate allo sport, in piazzale Roma, in orario mattutino e pomeridiano con attività diversificate Fitness, Wellness, Run”.

E ancora, è richiesto un “concorso musicale con la selezione di giovani talenti provenienti da tutta Italia ed esibizione sul palco di piazzale Roma”.

Infine, dovrà esserci un “piano di comunicazione che dia una visibilità ampia ed articolata alla città di Riccione, durante tutto l’arco dell’anno, attraverso partner televisivi e/o radiofonici nazionali”.

Di fatto, l’identikit sembra essere quello che ha realizzato in questi anni Radio Deejay.

Secondo quanto riporta il quotidiano locale, i rapporti tra Riccione e la radio del gruppo GEDI si erano raffreddati lo scorso inverno, quando vennero interrotte le trattative per gli eventi di Natale.

Secondo un esponente locale dell’opposizione, si sarebbe cercato un accordo con Claudio Cecchetto, poi non andato a buon fine. Ed ora il (probabile) ritorno verso Radio Deejay.

Ulteriori dettagli su ilrestodelcarlino.it.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

L’estate di Radio Deejay a Riccione? “Diciamo che siamo fiduciosi”, dichiara Linus

Radio Deejay tornerà a Riccione durante l’estate?

“Diciamo che siamo fiduciosi”, dichiara Linus, direttore e conduttore storico dell’emittente.

Lo riporta il “Corriere di Romagna”, facendo intendere – di fatto – che non è ancora certa l’abituale e consolidata presenza del network GEDI per questo 2024.

“Stiamo parlando con Comune e Provincia per trovare una formula che ci permetta di continuare, anche per i prossimi anni”, è quanto fa sapere la ‘voce’ di ‘Deejay chiama Italia’, il quale rincara la dose sottolineando che la radio non è disposta a trasferirsi a Riccione solo per l’Aquafan, se non ci sarà in parallelo la possibilità di gestire gli eventi in Piazzale Roma.

Ma non solo. Il quotidiano evidenzia pure che “Riccione dovrà scegliere fra Linus e Claudio Cecchetto. Perché l’uno esclude automaticamente l’altro”.

Che succederà dunque nelle prossime settimane? Si attende a breve il bando, con cui l’amministrazione comunale darà la possibilità alle realtà interessate di proporre la propria offerta per la stagione più calda.

L’articolo integrale è disponibile cliccando QUI.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Sofia Rollo vince “Deejay On Stage” ed entra in programmazione su Radio Deejay

Giovedì 24 agosto si è conclusa l’edizione 2023 di “Deejay On Stage” a Riccione. Tutti i dettagli nel comunicato.

Sofia Rollo vince la nona edizione del contest “Deejay On Stage” con il brano inedito “Da sola” che sarà ora programmato per un mese su Radio Deejay: a decretarlo ieri, giovedì 24 agosto, sul palco di piazzale Roma a Riccione, la commissione artistica guidata da Daniele De Luigi e alla presenza del direttore editoriale ed artistico di Radio Deejay Linus.

Sofia Rollo, che succede al vincitore del 2022 Fiat 131, è una cantautrice nata a Lecce nel 1999 e che attualmente vive a Milano, dove studia canto jazz al Conservatorio G. Verdi. A firmare con lei il brano “Da sola” Davide Napoleone e Simone “heysimo” Sproccati.

Premio speciale a un’altra cantautrice, la 19enne romana Bels (all’anagrafe Martina Belelli) con il brano “Granate”, firmato insieme ad Andrea Riso e Riccardo Brizi.

Deejay on Stage” ha visto la partecipazione di 35 giovani artisti, selezionati su 800 candidature, che si sono esibiti nell’arco di 10 sere nel corso del mese di agosto alternandosi sul palco con grandi ospiti: Paola & ChiaraDiodato, Mara Sattei, gIANMARIA, Angelina MangoLeo GassmannMatteo PaolilloClara, Dj Duappo, Zef & Marz, Francesco GabbaniThe Kolors, Ernia, Ariete, AlfaArticolo 31BoomdabashCricca e Tropico.

Complessivamente, dal 3 agosto, oltre 90.000 persone hanno assistito ai 10 show completamente gratuiti, per una festa collettiva di grande musica e sano divertimento, con la conduzione di Rudy Zerbi, in compagnia di Andrea e Michele e Gianluca Gazzoli.

Il progetto, l’organizzazione e la realizzazione di “Deejay On Stage” sono a cura di San Marino Performance con la direzione artistica di Radio Deejay e con il patrocinio, contributo e supporto dell’Assessorato al Turismo del Comune di Riccione.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]