“Il giovane Old”: Nicola Savino protagonista su Rai Play

Un cast di comici per un talk show senza filtri, dove la parola d’ordine è divertimento assoluto.

Come riporta un comunicato Rai, è ‘Il giovane Old’ il nuovo format originale di Rai Play, condotto da Nicola Savino, che dopo la puntata di debutto (andata in onda l’8 dicembre, ndr) torna mercoledì 15 dicembre dalle 23.00.

Al fianco di Savino, Melissa Greta Marchetto e i campioni della risata Dj Angelo, Herbert Ballerina, Aurora Leone e, con loro, una leva di nuovi comici: Pietro Casella, Xhuliano Dule, Francesco Mileto, Giorgia Fumo.

Tommaso Labate e Luca De Gennaro sono invece, i giornalisti a ‘bordo campo’.

Ospiti musicali della seconda puntata sono Colapesce e Dimartino, Lucio Corsi e Joan Thiele.

Cuore del format, sono infatti le performance “live”, eseguite con il supporto di una resident band, composta da musicisti di altissimo livello, diretta da Vittorio Cosma.

(Comunicato Rai)

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Ultimi giorni per il “Tour de Fans” che arriva in Sardegna

Sta per volgere al termine il “Tour de Fans”, il percorso a tappe di Linus e Nicola Savino che li ha portati ad attraversare diverse regioni italiane in bicicletta.

Con l’arrivo a Tarquinia, il conduttore di “Deejay chiama Italia” ha annunciato la partenza per la Sardegna, ultima regione dell’iniziativa.

Le date – nello specifico – sono mercoledì 23 giugno ad Alghero, giovedì 24 a Guspini e venerdì 25 a Porto Pino, per poi concludere con l’ultima tapa Porto Pino – Pula.

Ogni giorno, il programma mattutino di Radio Deejay è andato in onda dalla località in cui i conduttori – ciclisti sono arrivati, con un grande sforzo tecnico dello staff che ha allestito, giorno per giorno, gli studi negli hotel dove erano ospiti.

Il “Tour de Fans” ha preso il via da Bergamo lo scorso 7 giugno ed è stato caratterizzato da circa una ottantina di km in bicicletta al giorno.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Tour de Fans: partenza da Bergamo alle 14.00

Prende il via oggi – lunedì 7 giugno – da Bergamo, il “Tour de Fans” di Linus e Nicola Savino.

Come più volte anticipato, i conduttori di “Deejay chiama Italia” percorreranno in bicicletta – per tre settimane – parte dello ‘Stivale’.

Ogni giorno, il noto talk-show di Radio Deejay sarà in onda da una località diversa.

Questa mattina, Linus ha anticipato alcuni dettagli in un post su Instagram.

“Primo giorno. Stamattina trasmettiamo ancora da Milano, appena finito prendiamo le macchine (sembra davvero la carovana del Tour…) e ci spostiamo a Bergamo”, esordisce.

“Alle 14 piccola cerimonia col Sindaco davanti all’Accademia Carrara” – continua – “poi alle 15 si parte, destinazione Desenzano”.

Il direttore di Radio Deejay ha poi spiegato di aver messo sulla bici la medaglietta di San Cristoforo, protettore dei viaggiatori.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Radio Deejay presenta ufficialmente il “Tour de Fans”

Prende il via il “Tour de Fans”.

L’iniziativa “on the road” di Linus e Nicola Savino è così descritta dal seguente comunicato.

Parafrasando il nome del programma mattutino di Radio Deejay, verrebbe da dire che l’Italia chiama Deejay e la radio risponde con un’iniziativa come sempre originale e rappresentativa del suo legame con gli ascoltatori, ovvero il Tour de Fans. Di che cosa si tratta? Di un tour in bicicletta in 15 tappe che, a partire dal 7 giugno, nel corso di tre settimane porterà la squadra di Deejay Chiama Italia a trasmettere ogni giorno da un comune diverso.

Linus e Nicola Savino hanno già dato varie anticipazioni nelle scorse settimane, ma ora la data di partenza si avvicina e sono confermate tutte le località dalle quali il programma andrà in onda dal lunedì al venerdì fra le 10 e le 12.

La partenza fortemente voluta e carica di significato metaforico sarà da Accademia Carrara di Bergamo, museo che raccoglie capolavori dal Rinascimento all’Ottocento, con Raffaello, Mantegna, Botticelli, Lotto, Tiziano, Moroni, nella città italiana divenuta simbolo del lungo e difficile periodo di sofferenza che ha colpito il nostro Paese e il mondo intero.

La seconda tappa, martedì 8 giugno, sarà a Desenzano, a cui seguiranno Vicenza, Treviso, Ferrara e Ravenna.

La settimana successiva, lunedì 14 giugno, Linus e Nicola trasmetteranno in diretta da San Marcello Pistoiese, dove ha sede il campus della Dynamo Camp, l’associazione che si occupa di bambini e adolescenti affetti da patologie gravi e delle loro famiglie, che la radio sostiene e appoggia da lungo tempo. Segue il 15 Viareggio, Rosignano e poi il 16 Volterra, il 17 Montalcino e il 18 Cortona.

Per la terza settimana, dopo la Toscana la squadra si sposta in Umbria e lunedì 21 giugno Linus trasmetterà dalla sua Foligno.

Il martedì la diretta sarà da Orvieto, prima di volare in Sardegna per le ultime tre tappe. Mercoledì 23 giugno Deejay Chiama Italia va in onda da Alghero, giovedì 24 da Guspini, venerdì 25 da Porto Pino, per concludere con l’ultima tappa Porto Pino – Pula.

Gli spostamenti di Linus e Nicola, come già annunciato, avverranno in bicicletta con tappe da 80-100 km al giorno e con qualche eccezione nei tragitti più complessi, il che metterà sicuramente alla prova la tenuta fisica di Nicola, che scherzando si mostra spesso preoccupato dalle difficoltà del percorso. Intanto sul Deejay Official Store è disponibile la t-shirt ufficiale del Tour de Fans in versione gialla o nera e il cappellino sportivo dedicato al tour, per coloro che vorranno idealmente partecipare all’esperienza “per osmosi”, per citare un modo di dire caro al programma.

Deejay Chiama Italia andrà in onda dove possibile da luoghi simbolici per le città che ospitano il Tour de Fans. Nel corso delle varie tappe non mancherà qualche iniziativa a sorpresa che Linus e Nicola comunicheranno nel corso delle dirette. E quindi, come si dice in questi casi… STAY TUNED!

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

“Deejay chiama Italia”: estate in tour in bicicletta

Linus, Nicola Savino e Matteo Curti in tour per portare “Deejay chiama Italia” dal vivo in varie città d’Italia.

Accadrà dal 21 giugno, quando prenderà il via il “Tour De Fans”, con Linus e Savino che si sposteranno in bicicletta tra le destinazioni prescelte.

Sono diciotto le località annunciate nel corso della puntata del 13 aprile.

“Deejay chiama Italia” farà tappa a Bergamo, Desenzano Del Garda, Vicenza, Treviso, Ferrara, Ravenna, il Dynamo Camp a Limestre (PT), Viareggio, Rosignano Marittimo, Volterra, Montalcino, Cortona, Gubbio, Orvieto, Tarquinia e per finire in tre destinazioni della Sardegna.

Attraverso il proprio profilo Instagram, inoltre, Linus ha condiviso una parte della conversazione tra i tre protagonisti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Linus (@linus_dj)

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Linus, dopo i dati RadioTER: “Spotify mangerà le radio senza personalità”

“Non abbiamo ancora parlato della buona tornata di ascolti che ha fatto Radio Deejay, nonostante (nell’rds, NdR) non abbiamo un cancelletto, un asterisco, un apostrofo”.

Nicola Savino ha scherzato (ma non troppo) così nella puntata di ‘Deejay chiama Italia’ di mercoledì 27 gennaio, per iniziare il commento relativo alla pubblicazione dei dati di ascolto RadioTER ed ai risultati ottenuti dall’emittente del gruppo GEDI.

“Io sono convinto che ci sia un motivo” – aggiunge Linus, in relazione ai dati di Radio Deejay, salita al secondo posto della classifica del Giorno Medio Ieri – “e cioè che l’unico modo che hanno le radio per sopravvivere, è quello di avere personalità.

Il direttore di Radio Deejay ha concluso il discorso, disponibile cliccando QUI attorno al minuto 44, sostenendo che: “Finchè gli altri faranno la radio senza personalità, noi siamo soltanto contenti. A voi vi mangerà Spotify!.

(Si ringrazia Cristian Neri per la collaborazione)

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: [email protected]