Il Capodanno di Radio Deejay con Davide Damiani e Federico Pecchia

Saranno Davide Damiani e Federico Pecchia a brindare al nuovo anno su Radio Deejay.

Domenica 31 dicembre, i conduttori di “We-Jay parte 1” passeranno dal pomeriggio alla sera, animando la fascia che dalle 22.00 all’1.00 di notte.

Umberto e Damiano copriranno invece la fascia 14.00-17.00, mentre Matilde Amato le due ore che vanno dalle 17.00 alle 19.00.

Tra le 19.00 e le 22.00, Claudia Cassani presenterà “50 Songs ’23”, con tutti i grandi successi dell’anno che volge al termine.

Come sempre, grande protagonista dei programmi in diretta di Radio Deejay sarà anche il pubblico che potrà interagire con i conduttori in onda.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Federico Pecchia lascia RTL 102.5

“Una brutta foto solo per dire che sono le 6 di mattina e io ho appena finito la mia ultima diretta su RTL 102.5”.

Inizia così l’ultimo post di Federico Pecchia con cui si congeda dall’emittente su cui ha trasmesso fino a poche ore fa.

“Fa parecchio strano lasciare un microfono in cui ho avuto l’onore di dire le mie minchiate per cinque anni. Immagino sia la stessa sensazione per chiunque lasci il posto di lavoro che ha occupato per tanto tempo. Sicuramente malinconia per gli amici e i colleghi che si salutano, ma anche eccitazione per le prossime avventure”, continua.

“Ringrazio tutta la famiglia di RTL 102.5, a partire dai miei capi che mi hanno permesso di fare questo mestiere, gli amici, i colleghi di qualsiasi reparto e i maestri con cui ho condiviso l’onda e il fuori onda”, sottolinea.

“E ovviamente ringrazio gli ascoltatori. So che sembra un cliché ma sticazzi. Il fatto che persone a me totalmente sconosciute, per messaggio o al telefono in diretta, mi chiamino ‘Pecchia’ e mi dicano ‘grazie per la compagnia che mi fai’, rimane comunque la cosa più bella di questo mestiere. E non andrebbe dato per scontato”, specifica Federico Pecchia.

Il conduttore conclude anticipando che: “Ora torno un po’ a casa, poi a settembre se ne riparla. L’unica paura adesso è che tempo due giorni il Damiani mi si presenti sull’uscio”.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]