Radio Duchessa media partner del Parma Street Food Festival 2024

Una nuova iniziativa vede protagonista Radio Duchessa, in questo weekend, a Parma. I dettagli nel comunicato.

Torna al Parco Ducale di Parma, il festival del cibo di strada più importante di Parma e provincia, il Parma Street Food Festival Ottava Edizione.

Quattro giorni di grande divertimento e buon cibo con 30 tra i migliori food truck d’Italia; anche specialità della cucina tradizionale parmigiana e ampia selezione di birre artigianali del territorio.  Tutti i giorni eventi, incontri, banchi d’artigianato, giochi e intrattenimento musicale.

L’evento è organizzato da Confesercenti Parma con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma e il supporto di Up!Comunicazione.

Radio Duchessa è sponsor e media partner del Parma Street Food Festival.

La radio sarà presente tutti e quattro i giorni al fianco dei propri ascoltatori e sarà in diretta dal Parco Ducale con una postazione riservata per raccontare l’evento, intrattenere e distribuire i nuovi gadget firmati.

Giovedì 30 Maggio dalle 17:00 alle 18:00 sarà Marco Bussolati a inaugurare lo studio in esterna con “Buonasera Duchessa”.

Venerdì 31 Maggio dalle 15:00 alle 17:00 Luca Giosetti il “Doc” sarà in diretta con “Duchessa Music Master”.

Sabato 1 Giugno e Domenica 2 Giugno dalle 11:00 alle 12:00 tornerà il Busso con “Duchessa Best”, le 15 più forti di Radio Duchessa.

Dalle 15:00 alle 17:00 speciale “Duchessa Music Master” con il “Doc” e per finire “Buonasera Duchessa” con Davide Schmid dalle 17:00 alle 18:00.

Sul grande palco principale Radio Duchessa Live On Stage, gli appuntamenti musicali live dedicati ai grandi successi di ieri e di oggi.

Venerdì 31 Maggio si ballerà dalle 17:00 con il grande show audio-video mixato da Il Bonsa Dj.

Sabato 1 Giugno e Domenica 2 Giugno a ritmare la pausa pranzo dalle 12:00 ci penserà in consolle Davide Schmid.

Radio Duchessa è diffusa in digital: è ascoltabile dal sito ufficiale www.radioduchessa.it, dall’app ufficiale Radio Duchessa disponibile gratis su tutti i digital stores e compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, dallo smart speaker Alexa e dall’aggregatore FM-world.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Rai Radio Live Napoli festeggia il primo anno: serata speciale all’Auditorium Scarlatti

Serata-evento per festeggiare il primo anno di Rai Radio Live Napoli. I dettagli nel comunicato.

L’Auditorium Scarlatti, all’interno del Centro di Produzione radio e tv della Rai di Napoli, ospiterà l’evento “Radio Live in Naples”, un’occasione per raccontare e festeggiare il primo anno di Rai Radio Live Napoli.

L’appuntamento è per giovedì 16 maggio alle ore 21.00.


L’iniziativa sarà presentata da Francesca Silvestre e Silvio Martino, i due conduttori ai quali sono assegnati, nel canale radio, i due spazi della diretta.

Molto ricca la lista degli ospiti fra cui Enzo Gragnaniello, Valentina Stella, Franco Ricciardi, Andrea Sannino, Ciccio Merolla, Jovine, Lda, Andrea Tartaglia e con incursioni del comico Alessandro Bolide.

La serata andrà poi in onda su Rai Radio Live Napoli alle 20.00 del 25 maggio e sul sito della Tgr Campania: rainews.it/tgr/campania.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Torna il Festival della TV, confermata la presenza di Radio Capital

Sarà Radio Capital anche quest’anno la radio protagonista al Festival della TV di Dogliani, in programma dal 24 al 26 maggio.

Per la località cuneese, si conferma un evento particolarmente ricco, con iniziative e dibattiti che si alterneranno nelle tre giornate.

Tra gli altri, la presenza di Linus che porterà il suo spettacolo teatrale “Radio Linetti Live” e lo spazio a diversi confronti musicali, moderati da Luca De Gennaro.

L’intero programma è disponibile su festivaldellatv.it, mentre per quanto riguarda Radio Capital, questo è il palinsesto che la contraddistinguerà dallo studio allestito in Piazza San Paolo.

Venerdì 24 maggio
18.00-20.00 “TgZero” con Edoardo Buffoni e Mary Cacciola

Sabato 25 maggio
12.00-14.00 Betty Senatore e Marco Maisano
14.00-16.00 “Capital Hall of Fame” con Fabio Arboit
18.00-20.00 “Speciale TgZero” con Edoardo Buffoni, Mary Cacciola e Andrea Lucatello

Domenica 26 maggio
10.00-12.00 Betty Senatore e Marco Maisano
12.00-14.00 “Il Mezzogiornale” con Benny e Stefano Meloccaro
14.00-17.00 “Capital Hall of Fame” con Fabio Arboit

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

Linus: “L’idea di Radio Linetti a teatro, nata ispirandomi al Boss”

Come è nata l’idea di portare Radio Linetti in teatro?

Linus risponde tramite un reel sui social.

“L’idea mi è venuta” – dichiara via social “cinque, sei anni fa, più o meno, quando ha saputo che Bruce Springsteen avrebbe fatto una residence in un piccolo teatro di Broadway, nel quale era praticamente da solo sul palco con un pubblico di 300-400 persone, tutte le sere per 2-3 mesi consecutivi, raccontando la sua vita e la sua musica. E ho detto: ‘Quanto piacerebbe anche a me’. Però lui un jolly che io non ho, cioè che sa cantare”.

“Poi è arrivata Radio Linetti” – prosegue nella spiegazione “poi è finita anche Radio Linetti, poi ho messo insieme le due cose: fare anche io una cosa in cui incontro i miei amici e magari ogni tanto metto una canzone. Quindi grazie Boss!”.

Radio Linetti si terrà al Teatro Alcione, in piazza Vetra 7 a Milano, dal 29 aprile al 3 maggio, tutte le sere.

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

In occasione dei 70 anni della tv e dei 100 anni della radio, il Prix Italia torna a Torino

Novità per l’edizione 2024 del Prix Italia. I dettagli nel comunicato.

Un’edizione speciale in occasione di Rai70/100 per il Prix Italia, il Concorso internazionale che dal 1948 coinvolge centinaia di broadcaster per premiare il meglio delle produzioni radio, tv e digital in una kermesse aperta al pubblico e accessibile a tutti.

Svelata la location, Torino, che torna ad ospitare il Festival dopo 7 anni in una cornice completamente rinnovata grazie alla collaborazione con Città di Torino e Regione Piemonte per raccontare in particolare le eccellenze del territorio su innovazione, divulgazione culturale e scientifica.

“Con il Prix Italia – dice il Presidente della Regione, Alberto CirioTorino e il Piemonte aggiungono un altro grande evento al già ricchissimo calendario del 2024, durante il quale questo territorio conferma la capacità di organizzare appuntamenti di rilievo nazionale e internazionale. Ospitare qui il Prix Italia significa confermare la nostra centralità anche nel campo delle tele-radio produzioni con particolare attenzione anche alla digitalizzazione e ai nuovi media”.

“Il Prix Italia torna a Torino – aggiunge il sindaco Stefano Lo Russo dopo 7 anni e ne siamo davvero molto contenti. Un ritorno ulteriormente impreziosito dalla celebrazione di ricorrenze importanti: 100 anni fa l’Unione Radiofonica Italiana diventata poi Rai, vedeva la luce proprio nella nostra città, mentre 70 anni fa nasceva la televisione. Due media protagonisti del nostro quotidiano che hanno mosso passi importantissimi a Torino, dove ancora oggi la Rai è fortemente presente con realtà d’eccellenza come il Centro di Produzione e l’Orchestra Sinfonica nazionale”.

L’hub del Prix sarà il Centro di Produzione Rai, con uno studio allestito per l’occasione e performance live all’interno del Museo della Radio e della Televisione oltre a location cittadine di grande appeal per il pubblico internazionale.

Il titolo dell’edizione, “Loud and Clear, Forte e Chiaro” è stato scelto per celebrare i 100 anni della Rai ed in particolare della Radio e in occasione del 150enario dalla nascita di Guglielmo Marconi, uno degli scienziati italiani più visionari di tutti i tempi.

“Il Prix Italia – spiega la Presidente Rai Marinella Soldi guida lo sforzo della Rai nel suo percorso per essere sostenibile, inclusiva, eccellenza creativa e contemporanea. L’edizione di quest’anno celebra la tradizione, le radici e la storia della RAI di 70 anni di televisione pubblica e 100 anni di Radio Rai. Che incredibile opportunità di celebrare il passato mentre si imposta la visione e il lavoro per un moderno media di servizio pubblico che sia straordinario e inclusivo per tutti, in particolare per le nuove generazioni”.

Quando Guglielmo Marconi, premio Nobel per la Fisica nel 1909, lanciò il messaggio CAN YOU HEAR ME attraverso l’Oceano Atlantico lo ricevettero in modo inequivocabile, “Forte e Chiaro”.

“Si apriva la strada alla nascita dei moderni broadcaster che ancora oggi, con un forte messaggio di autorevolezza, costituiscono la community del nostro Concorso – dice il Segretario Generale del Prix Italia Chiara Longo Bifanodallo smartphone al satellite, dalla radio alla tv fino alle connessioni wireless – spiega – molto dobbiamo al nostro connazionale celebrato in tutto il mondo”.

La Radio sarà l’ospite di eccezione con programmi, podcast live e sperimentazioni per esplorare il futuro dell’Audio con le infinite possibilità dell’AI.

Presidente dell’edizione 2024 la Direttrice di France Culture Emelie de Jong che insieme alla Segretaria Generale del Prix Italia, Chiara Longo Bifano, ha presentato durante l’Assemblea Generale nella sala Sergio Zavoli, a Roma, la 76ª edizione agli oltre 100 broadcaster che fanno parte della Community del Prix Italia.

Le iscrizioni al Concorso sono aperte dal 12 marzo al 7 giugno: 9 le categorie nelle sezioni radio/podcast, video e digital.

Durante il Festival, in programma dall’1 al 4 di ottobre, non mancheranno le Anteprime Rai alla presenza dei talent e la possibilità di incontrare i registi e i produttori dei programmi finalisti fino alla Cerimonia di Premiazione nella serata finale.

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]

R101 è la radio ufficiale di “Just the woman I am 2024”

Sport e solidarietà in un grande evento con R101. I dettagli nel comunicato.

R101 è la radio ufficiale di “Just the woman I am 2024”, l’evento che dal 2014, attraverso una corsa – camminata di 5 km aperta a tutt*, raccoglie i fondi per la ricerca universitaria sulla salute e sul cancro, promuove la prevenzione, i corretti stili di vita, l’inclusione e la parità di genere. L’evento organizzato dal Centro Universitario Sportivo torinese in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e il Politecnico di Torino tornerà per le vie del centro di Torino venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 marzo 2024

R101 sarà presente a Torino con i suoi talent per intrattenere i presenti con la sua musica e un occhio di riguardo a solidarietà e inclusione, cifre distintive dell’emittente.

Un evento, Just the Woman I Am, al quale non potevamo mancare e abbiamo scelto di sposarlo con la radio che all’interno del nostro Gruppo incarna maggiormente lo spirito dell’iniziativa” afferma Paolo Salvaderi, Amministratore Delegato di RadioMediaset, “R101 è la radio della famiglia, dell’inclusione, dell’amore per gli animali, dell’attenzione alle cause dell’ambiente, quella che ha come missione la serenità di chi la sceglie e la ascolta. Noi di RadioMediaset crediamo fermamente nell’importanza della ricerca che sosterremo attraverso tutti i nostri canali”.

Il commento del Presidente del Centro Universitario Sportivo torineseRiccardo D’Elicio: “è per noi un onore avere come radio ufficiale di JTWIA un partner del calibro di R101. Questa manifestazione è ormai nel cuore di tutti. Il nostro obiettivo è quindi di raggiungere a livello nazionale sempre più persone e promuovere i valori legati all’evento”.

Dall’1 al 3 marzo 2024 in piazza San Carlo a Torino sarà possibile accedere alla Prevenzione in piazza: un evento nell’evento che accoglierà stand dedicati alle visite preventive gratuite, al counseling e alla presentazione delle associazioni no profit. Il Villaggio della Prevenzione è un’occasione di incontro, dialogo e festa tra il mondo accademico, l’eccellenza sanitaria italiana, i cittadini e le scuole. Domenica 3 marzo prenderà il via l’ormai celebre corsa – camminata di 5 km.

Come iscriversi? Come singolo o come gruppo! I Gruppi sono, da sempre, il cuore della manifestazione, il modo migliore per sostenere ancora più fortemente la ricerca universitaria, perché trasformano la partecipazione alla #JTWIA in un’esperienza da condividere fin dal primo passo: quello dell’iscrizione!

(Comunicato stampa)

* Per comunicati e segnalazioni: [email protected]