Tv pugliesi: Telerama ‘ospita’ Studio 100

A cura di Mauro Roffi

Fra le conseguenze degli switch-off ancora in corso (fino a fine mese) nell’ambito delle Tv locali italiane, oltre alle ‘esclusioni’ di cui abbiamo a lungo parlato su questo sito, c’è una situazione di particolare difficoltà per alcune emittenti che si sono in qualche caso ritrovate ‘escluse’ (a causa della rete di 2° livello più o meno ‘forzatamente’ prescelta) dalla diffusione nelle zone per loro più importanti o in cui addirittura sono nate e hanno tuttora sede.

In Puglia c’è stata una delle situazioni più dolorose, con tante emittenti rimaste fuori dai giochi e due situazioni ‘paradossali’, come quelle di TeleFoggia e Studio 100, la prima impossibilitata a servire la sua Foggia e la seconda in difficoltà nella sua provincia di Taranto.

Di TeleFoggia e della sua iniziativa ‘nazionale’ abbiamo già riferito in un precedente articolo. Per quel che riguarda Studio 100, invece, c’è da segnalare l’importante accordo raggiunto con Telerama di Paolo Pagliaro, fra le più note antenne locali, radicatissima a Lecce e in un’area contigua a quella di Studio 100 (qualcuno ha chiamato l’intera zona ‘il Grande Salento’).

TeleRama ospita infatti da diverse settimane (per il momento fino al 30 giugno prossimo ma una conferma appare possibile anche dopo tale data, sulla base di recenti notizie in questo senso) alcuni telegiornali e trasmissioni di Studio 100 Tv, che appunto non era più visibile in tutto il territorio tarantino dopo il recente switch-off. Fra l’altro, Studio 100 in precedenza occupava proprio il canale 15 dove adesso c’è TeleRama ed è poi stata spostata sul canale 85.

Come è stato spiegato in una nota, Pagliaro (che fra l’altro in Puglia è anche Consigliere Regionale), «di fronte al grido di allarme di Studio 100, forte anche della stima professionale e dell’affetto personale che lo lega all’editore Gigi Blasi e allo storico direttore Walter Baldacconi, ha deciso di offrire degli spazi ben definiti alla programmazione di Studio 100», che a Brindisi continua invece a essere seguita sul canale 85.

Questo accordo è stato fra l’altro particolarmente importante prima delle recentissime elezioni comunali proprio a Taranto, considerando il periodo della campagna elettorale.

In ogni caso, almeno fino al 30 giugno, TeleRama manderà in onda 11 ore e 30 minuti settimanali di trasmissioni realizzate da Studio 100 Tv, ma «il connubio che si sta creando potrebbe durare anche dopo il periodo elettorale e diventare un simbolo identitario forte del territorio salentino», avvertono a Telerama, che del resto già in passato aveva tentato collaborazioni con Studio 100.

La Tv tarantina è uscita da pochi anni dalla discussa ‘gestione Cardamone’ e ora ne è editore Gigi Blasi, che all’inizio si era presentato in tandem con Mino Distante, a sua volta editore in Puglia di un gruppo televisivo locale di rilievo, imperniato su Antenna Sud.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it