Tanti voci e opinioni in un unico mezzo: UNESCO celebra il World Radio Day

Il 13 febbraio si celebra il World Radio Day.

La Giornata è stata proclamata nel 2011 dagli Stati membri dell’UNESCO e adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2012 come Giornata internazionale.

“La radio” – riporta UNESCO.org“è un potente mezzo che rappresenta l’umanità in tutta la sua diversità e costituisce una piattaforma democratica. A livello globale, la radio resta il mezzo più utilizzato. Questa capacità unica di raggiungere un pubblico così ampio significa che la radio può plasmare l’esperienza della diversità di una società, fungere da arena in cui tutte le voci possono parlare, essere rappresentate e ascoltate. Le stazioni radiofoniche dovrebbero servire comunità diverse, offrendo un’ampia varietà di programmi, punti di vista e contenuti e riflettere la diversità del pubblico nelle loro organizzazioni e operazioni. La radio continua ad essere uno dei media più affidabili e utilizzati al mondo, secondo diversi rapporti internazionali. Il tema dell’edizione 2022 della Giornata Mondiale della Radio è dunque dedicato a ‘Radio and Trust'”.

In occasione della Giornata Mondiale della Radio 2022, l’UNESCO invita le stazioni radio di tutto il mondo a celebrare l’undicesima edizione di questo evento e più di un secolo di radio.

Questa edizione del World Radio Day è suddivisa in tre sottotemi principali:

* Fiducia nel giornalismo radiofonico: produrre contenuti indipendenti e di alta qualità

Il rispetto degli standard di base del giornalismo etico è diventato una sfida nell’attuale era digitale frenetica. Tuttavia, per mantenere o aumentare la fiducia degli ascoltatori, il giornalismo deve continuare a basarsi su informazioni verificabili condivise nell’interesse pubblico, responsabilizzando i potenti e aiutando la società a costruire un futuro migliore per tutti.

* Fiducia e accessibilità: prendersi cura del proprio pubblico

Raggiungere un gruppo selezionato di pubblico implica soddisfare i bisogni informativi di tutti gli ascoltatori ed essere un catalizzatore per l’integrazione e la partecipazione sociale, comprese le persone con disabilità. Le piattaforme radio digitali forniscono basi per l’innovazione nell’accessibilità dei contenuti per questi ultimi, come l’uso delle lingue dei segni o dei sottotitoli automatizzati per il pubblico con problemi di udito durante lo streaming o gli annunci di contenuti per gli ascoltatori non vedenti.

* Fiducia e fattibilità delle stazioni radio: garantire la competitività

Come può la radio sopravvivere quando la crisi finanziaria colpisce il mercato dei media? Come trasformare il coinvolgimento del pubblico fedele in sostenibilità finanziaria? Questo sottotema collega la sopravvivenza economica delle stazioni radio alla loro capacità di attrarre e trattenere una base sufficientemente ampia di ascoltatori fedeli da essere sostenibili o da incorporare l’interazione degli ascoltatori nei loro modelli di business.

(da https://en.unesco.org/commemorations/worldradioday)

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it