Rai Radio2: venerdì 11 marzo è “M’illumino di meno Day”

Venerdì 11 marzo a Rai Radio2 sarà “M’illumino di meno Day”.

Tutti i dettagli nel seguente comunicato.

“Pedalare, rinverdire, migliorare e spegnere le luci come gesto di pace”. È l’invito al centro della 18a edizione di M’illumino di meno, la campagna radiofonica lanciata da Caterpillar e Rai Radio2 dedicata al risparmio energetico e agli stili di vita sostenibili, in programma venerdì 11 marzo.

A partire dalle 18.00, la grande festa in diretta su Rai Radio2 (e in Visual sul canale tv di Radio2 su RaiPlay) del M’illumino di meno Day con lo speciale di Caterpillar condotto da Massimo Cirri e Sara Zambotti, accompagnati dalla band Eugenio in Via Di Gioia, dalla sala A di via Asiago interamente allestita in chiave green.

Dalle 21.00, il concerto di Malika Ayane, in parte alimentato da un originale sistema di accumulo di energia (bicigeneratori collegati a un grande powerbank) che ha coinvolto in questi giorni anche i talent della Rai, chiamati a pedalare per dare il loro contributo al M’illumino di meno Day.

Il silenzio energetico simbolico, quel semplice gesto di spegnimento della luce che grazie a Caterpillar ha coinvolto decine di migliaia di ascoltatori, quanto mai necessario nei mesi dell’aumento dei prezzi, sarà come da tradizione al centro di M’illumino di meno, con i celebri spegnimenti previsti in tutta Italia: sarà la “prima volta” per la Fontana di Trevi, si spegne il Colosseo e il Palazzo del Quirinale. Si spengono i tre grattacieli di Milano-CityLife, il Teatro alla Scala e il Piccolo Teatro, Palazzo Re Enzo in Piazza Maggiore a Bologna e la Torre del “Passero Solitario” del Comune di Recanati.

Tante, tantissime iniziative, spegnimenti domestici ed istituzionali, con alcuni dei quali si collegheranno i conduttori Cirri e Zambotti nel corso del live di Caterpillar dal palco della Sala A, con l’aiuto di un inviato speciale per gli spegnimenti della Capitale, il comico Saverio Raimondo.

Nel corso della serata interverranno: Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili; Roberto Cingolani, Ministro della Transizione Ecologica; Maria Cristina Messa, Ministro dell’Università e della Ricerca; Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione; il Colonnello Raffaele Manicone, Carabinieri, Raggruppamento Biodiversità e Giovanni Parapini, Direttore Rai per il Sociale.

Sono previsti gli interventi dell’Onorevole Chiara Braga per un aggiornamento sulla proposta di legge sull’istituzione della Giornata Nazionale del risparmio energetico, dell’ultraciclista Paola Gianotti (protagonista dell’impresa Stoccolma-Milano in bici) e del neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, “mentori” di questa edizione di M’illumino di meno. Ed ancora, Federica Gasbarro, attivista contro i cambiamenti climatici; Giulia Bonella, Direttrice Tenuta Presidenziale di Castelporziano; Antonio Cianciullo, responsabile sezione Terra di Huffington Post.

Il silenzio energetico simbolico, quel semplice gesto di spegnimento della luce che decine di migliaia di individui, istituzioni, associazioni, negozi hanno messo in pratica in questi 18 anni di campagna, è stato accompagnato negli ultimi anni da altre azioni che contribuiscono a una radicale transizione energetica.

Tra queste, nell’edizione “della maturità”, la campagna mette al centro il ruolo propositivo e trasformativo della bicicletta e delle piante, perché entrambe hanno dimostrato di poter concretamente migliorare l’esistente.

Così, se il G20 ha deciso di piantare 1000 miliardi di alberi entro il 2030, Caterpillar e Rai Radio2 con Rai per il Sociale fanno la loro parte per salvare il pianeta coinvolgendo il pubblico radiofonico nella creazione del primo bosco diffuso di M’illumino di meno, grazie alla collaborazione con l’Arma dei Carabinieri: in particolare attraverso il progetto “Un albero per il futuro” gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, che prevede di piantare 50.000 alberi in 10 anni «con l’obiettivo di creare un bosco diffuso in tutta Italia, fatto di piccoli alberi di specie autoctone che cresceranno con noi accompagnandoci in un percorso che aumenti la qualità ambientale». Le scuole di ogni ordine e grado e le università, ma anche i Comuni e le associazioni, sono stati invitati a partecipare a M’illumino di Meno 2022 adottando uno o più alberi nell’ambito del progetto “Un albero per il futuro”.

Venerdì 11 avverrà la consegna, da parte del Colonnello dei Carabinieri Raggruppamento Biodiversità Raffaele Manicone, di una talea della legalità alla Tenuta Presidenziale di Castelporziano.

Parallelamente, per rafforzare l’idea che solo una cooperazione transnazionale può portare risultati nella tutela del pianeta, una biciclettata sta attraversando l’Europa da nord a sud. L’ultraciclista Paola Gianotti, partita da Stoccolma dopo l’incontro con Greta Thunberg, sta percorrendo le grandi ciclovie europee portando alcune piante da lasciare dietro di sé, per costituire un simbolico bosco europeo di M’illumino di meno. Il suo itinerario ha fatto tappa in luoghi simbolici come la sede del Parlamento Europeo per intitolare all’ex Presidente David Sassoli una talea dell’Albero di Falcone donata dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità.

Alla XVIII edizione di M’illumino di meno è conferita la Medaglia del Presidente della Repubblica.

La campagna di Caterpillar Rai Radio2 ha ottenuto ad oggi l’Alto Patrocinio del Parlamento europeo, il patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, il patrocinio del Ministero della Cultura, il patrocinio del Ministero dell’Università e della Ricerca.

La campagna è in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri in particolare attraverso il progetto Un albero per il futuro gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità.

Quest’anno, M’illumino di meno invita gli ascoltatori a spegnere, pedalare, rinverdire e migliorare. Tutte le informazioni sulla campagna e il form sono disponibili sul sito www.milluminodimeno.rai.it. L’hashtag per raccontare le adesioni sui social è #milluminodimeno.

(Comunicato stampa)

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it