fbpx

Rai Radio sostiene “I Giorni della Ricerca” con Airc

Rai Radio sostiene "I Giorni della Ricerca" con Airc

27 Ottobre 2022

Anche quest'anno, Rai Radio rinnova il proprio impegno al fianco di Airc.

Lo riporta un comunicato.

Dal 6 al 13 novembre, Rai Radio sarà la voce della ricerca italiana per costruire un futuro sempre più libero dal cancro.

Ecco nel dettaglio l’impegno di Rai Radio in occasione dei Giorni della Ricerca:

* 50 spazi editoriali dedicati; più di 30 programmi in cui verranno raccontate le storie di AIRC e verrà data voce ai ricercatori impegnati nella lotta contro il cancro

* Promo istituzionale on air su tutte le emittenti

* Approfondimenti sui profili social

La Raccolta Fondi AIRC, in questi 28 anni, ha superato i 131 milioni di euro, un risultato ottenuto anche grazie alla capillarità e all’autorevolezza con cui il Servizio Pubblico ha sostenuto la causa, attraverso il suo costante contributo in termini di informazione e divulgazione scientifica.

Dalla prima edizione ad oggi sono stati sostenuti programmi di ricerca pluriennali e progetti speciali destinati alla formazione e alla specializzazione dei giovani talenti della scienza. Grazie alle donazioni, i ricercatori italiani hanno potuto lavorare con continuità, raggiungendo traguardi fondamentali nella battaglia contro il cancro, grazie allo sviluppo di metodi per diagnosi sempre più precoci e per trattamenti sempre più personalizzati. Non è un caso se l’Italia oggi è un’eccellenza internazionale nell’ambito della ricerca oncologica.

“Ogni anno rinnoviamo la nostra adesione ad Airc – commenta Roberto Sergio, direttore di Rai Radiocon la speranza di dare un contributo importante alla raccolta. E ogni anno portiamo ai nostri ascoltatori non solo l’invito a donare, ma anche le storie delle donne e degli uomini impegnati in prima persona nella battaglia contro il cancro. Credo che sostenere la ricerca sia un dovere ma anche un onore per un editore di Servizio Pubblico”.

(Comunicato stampa)

* Archivio News --> www.fm-world.it/news

* FM-world --> per contatti e segnalazioni: [email protected]

Leggi anche...

wrd2024