In vista dell’estate, come cambia l’assetto frequenze del gruppo GEDI in Romagna

I vari ‘ponti’ tra Pasqua, 25 aprile e 1° maggio e – soprattutto – l’ormai imminente estate, stanno portando sempre più turisti in Romagna e sulla sua costa.

In vista della stagione più calda, lo staff tecnico del gruppo GEDI ha ottimizzato le risorse FM dei tre network (Deejay, Capital, m2o) per fornire un servizio equilibrato e capillare delle emittenti.

In particolare, l’operazione più recente riguarda un potenziamento di m2o.

La radio diretta da Albertino – che proprio nell’estate riccionese vede un punto di riferimento – è stata collegata sui 97.0 dal Monte Ventoso, ex Radio Deejay, con ottima illuminazione della costa di Rimini, Riccione, Misano, Cattolica.

L’operazione ha un doppio valore.

In primis, la modulazione isocanale con gli altri 97.0 “romagnoli” di m2o dal Monte dei Feriti per Forlì-Cesena e Ravenna.

Inoltre, va ad “irrobustire” la copertura che nel riminese vede già la presenza dei 97.9 da Torriana e dei 98.1 a loro volta da Monte Ventoso, ma con diversa illuminazione.

Radio Deejay, del resto, non perde nulla in segnale, avendo ottimizzato l’anno scorso gli ex-97.6 da Gemmano, riposizionati a 97.7, “liberando” da interferenze i limitrofi 97.5 da Colli al Metauro (Pu) che ora fanno servizio anche nella provincia sud di Rimini.

Restano, peraltro, al network diretto da Linus anche gli storici 91.4 da Montescudo.

E Capital?

Per il network più ‘adulto’ del gruppo GEDI non cambia nulla.

Confermati gli 88.0 da Montescudo, così come i 97.3 dal Monte San Paolo (Pu), ricevibili non solo nel nord delle Marche ma anche in buona parte della Romagna.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it